Si è da poco conclusa la 33esima giornata di Serie A con i seguenti risultati: Inter- Cagliari 4-0, Benevento-Atalanta 0-3, Verona-Sassuolo 0-1, Torino-Milan 1-1, Spal-Chievo 0-0, Sampdoria-Bologna 1-0, Roma-Genoa 2-1, Napoli-Udinese 4-2, Fiorentina-Lazio 3-4 e, infine, l'esito più sorprendente che ha improvvisamente riaperto il campionato, è stato l'1-1 tra Crotone e Juventus.

La squadra bianconera, che aveva trovato la rete del vantaggio nel primo tempo con Alex Sandro, al minuto 65 è stata raggiunta dal goal del pareggio di Simy (con un gesto atletico che ha ricordato un po' quello di Cristiano Ronaldo in Champions League).

Mister Massimiliano Allegri, a pochi giorni di distanza dall'importantissima sfida-scudetto con il Napoli, deluso dalla prestazione di Dybala nell'ultima partita, starebbe pensando ad un cambio importante.

Cosa succede in casa Juventus?

Paulo Dybala è sempre stato uno dei giocatori più importanti della Juventus. Se fino a qualche settimana fa le statistiche gli davano ragione, in questo momento la situazione sembra essere cambiata. Le prestazioni deludenti con Sampdoria e Crotone starebbero facendo riflettere l'allenatore bianconero, che potrebbe prendere seriamente in considerazione l'ipotesi di non schierare l'attaccante argentino dal primo minuto nel match di domenica sera contro il Napoli.

Fino a qualche settimana fa, la Juventus sembrava "Dybala-dipendente", mentre nelle ultime uscite la squadra si è espressa addirittura meglio senza di lui, come dimostra la trasferta di Champions League al Santiago Bernabéu, sfida di ritorno contro il Real Madrid, durante la quale la formazione piemontese era riuscita a recuperare i 3 goal rimediati nella partita d'andata. A Madrid, infatti, Dybala era assente perché espulso nella partita di andata.

Come si presenta la 34^ giornata?

La 34^ giornata si prospetta come un turno molto interessante, a partire dalla gara più attesa, ossia quella tra Juventus e Napoli che potrebbe essere decisiva per la lotta scudetto. Dopo la vittoria in rimonta contro l'Udinese e il pareggio inaspettato della Juventus a Crotone, i partenopei adesso si trovano a soli 4 punti di distanza dalla capolista.

Si parte sabato 21 aprile alle ore 15 con Spal-Roma, mentre alle ore 18 si disputerà Sassuolo-Fiorentina, e alle 20:45 Milan-Benevento.

La domenica, invece, si comincerà con l'anticipo dell'ora di pranzo delle 12:30, che vedrà opposte Cagliari e Bologna, mentre alle 15 scenderanno in campo Atalanta-Torino, Chievo-Inter, Lazio-Sampdoria e Udinese-Crotone. Il posticipo delle 20:45 sarà proprio Juventus-Napoli, mentre lunedì 23, alla stessa ora, sarà il turno di Genoa-Verona.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!