Roma-Liverpool e Real-Bayern Monaco sono le due semifinali di ritorno di Champions League. I pronostici sulle favorite per la finale del torneo sembrano essere scontate, ma in questo secondo round chi deve inseguire farà di tutto per realizzare quella che sarebbe una grande rimonta. Le attenzioni degli appassionati di calcio italiani saranno tutte concentrate sulla Roma. La squadra di Di Francesco riuscirà a fare l'impresa?

Roma-Liverpool da gol

Nella partita d'andata abbiamo visto una prestazione davvero incolore da parte della Roma, che dopo un buon inizio ha avuto un black-out durato quasi un'ora.

E in questo periodo il Liverpool ne ha approfittato per segnare la bellezza di cinque reti, con l'ex Salah in grande spolvero. L'egiziano ha fatto la differenza come in fondo era stato indicato dai pronostici della vigilia. Con la sua velocità e la sua tecnica ha mandato in tilt la difesa giallorossa, Juan Jesus in primis. Negli ultimi dieci minuti, cambiando uomini e modulo, la Roma è poi riuscita a segnare due gol che hanno un po' riaperto la sfida. I giallorossi potrebbero qualificarsi per la finale di Champions League vincendo per 3-0 o 4-1 davanti al proprio pubblico. Una rimonta del genere è riuscita con il Barcellona, ma contro il Liverpool cosa accadrà? La Roma giocherà una partita generosa, ma abbiamo visto come il contropiede del Liverpool sia letale.

Fermare il tridente di Klopp è davvero molto difficile, ci aspettiamo dunque una partita con almeno una rete per parte. Pronostico: gol.

Real vincente pure in casa?

All'andata il Bayern Monaco ha sprecato una grossa occasione. Pur giocando una buona gara, alla fine è uscito sconfitto per 2-1 contro il Real di Zidane.

Le merengues, ancora una volta, hanno dimostrato di essere una squadra cinica, che sa approfittare delle occasioni che gli capitano. La qualificazione resta però apertissima, perché il Bayern Monaco potrebbe senz'altro fare il colpo al Bernabeu. I tedeschi, al contrario del Real, nel primo round non sono riusciti a trasformare in rete tutte le chance che hanno avuto.

Lewandowski è stato in ombra (come Ronaldo del resto) e non è bastato un super Ribery per scardinare la difesa spagnola. Insomma il Real Madrid potrà giocare questo match consapevole del vantaggio che ha e anche della sua forza. Con tutta quella qualità in campo alla fine il gol, almeno questa è l'impressione, prima o poi arriva. Pronostico: 1.

Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la pagina Pronostici Calcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!