Si è da poco conclusa l'ultima conferenza stampa di Gianluigi Buffon con il club juventino. Quella di sabato contro il Verona, infatti sarà l'ultima partita con la Juventus del portiere più forte di tutti i tempi, ma potrebbe non essere l'ultima in carriera.

Le parole di Agnelli

Il presidente ha preferito cominciare quest'ultima conferenza stampa juventina del capitano Gianluigi Buffon, parlando dei numeri. Sono infatti 639 le partite giocate dal portiere di Carrara e di cui 284 cleen sheet, ovvero le partite terminate con la rete inviolata.

Seppure sono stati tanti gli anni positivi, non dimentichiamoci dell'inferno, ovvero della non partecipazione dell'Italia ai Mondiali, dell'infortunio che lo ha tenuto fuori per diversi mesi e del finale rocambolesco in Champions contro il Real che ha interrotto un sogno chiamasi Kiev, senza dimenticare quel goal di Koulibaly che ha riaperto la lotta scudetto, chiusa fortunatamente subito che poteva rovinare la festa del settimo scudetto consecutivo e quella di Buffon. Con l'addio di Gianluigi, sarà Szcesny a difendere la porta dalla prossima stagione.

Le parole di Buffon

Apre con i ringraziamenti al presidente, Gianluigi Buffon, rendendo pubblico il rapporto forte che si è instaurato tra i due in questi anni di Juventus. Ringraziamenti anche ai tanti giornalisti presenti in questa giornata importante per lui, per la Juventus e per il calcio italiano e non. Continuano i ringraziamenti al presidente e alla società che nel 2001, hanno portato a vestire la maglia bianconera un giovane talento, poi cresciuto in questa lunga esperienza.

Chiude così Buffon "Ho gettato il cuore oltre l'ostacolo, al di là dei soldi e di tutto il resto e non smetterò mai di ringraziare tutti".

Il futuro

Con l'addio alla Juventus, arriva l'addio anche alla nazionale italiana ma non al mondo del calcio. Diverse sono le squadre interessate al portiere di Carrara. Se qualche mese fa, il suo ex compagno Carlos Tevez lo aveva invitato a raggiungerlo in Argentina a vestire la maglia del Boca Juniors, altre voci arrivano dalla Francia, Spagna e Inghilterra, proprio l'ultima, nazione in cui Buffon avrebbe voluto giocare.

Difficilmente non arriveranno offerte per il portiere considerato tra i più forti portieri di tutti i tempi, da qualcuno anche il più forte della storia. Il futuro di Gianluigi Buffon al momento è ancora molto incerto, ma difficilmente si ritirerà a fine stagione. Quale sarà la prossima squadra di Gigio?

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!