Il Cagliari ha praticamente chiuso il discorso relativo al tecnico per la prossima stagione, con Rolando Maran che attende solo di essere ufficializzato dalla dirigenza del club isolano. Ora la dirigenza può pensare al mercato per rinforzare la rosa e ieri sera il sodalizio presieduto da Giulini si è incontrato con i dirigenti juventini: sul piatto tante trattative di mercato che interessano entrambi i club, vediamo insieme come potrebbero svilupparsi.

Pubblicità
Pubblicità

Ecco i nomi di cui si è parlato

La dirigenza cagliaritana ha conferito con Marotta e Paratici, per comprendere quali siano i margini di trattativa per riuscire a portare in Sardegna alcuni calciatori in orbita bianconera. La Juventus invece dal suo canto avrebbe chiesto informazioni circa tre giovani rossoblu di grandissima prospettiva.

I rossoblu vorrebbero riportare il bomber Cerri alla Sardegna Arena: il possente attaccante è un pallino del presidente Tommaso Giulini, che vede nel ragazzo un bomber completo e con ampi margini di miglioramento, insomma un giovane sul quale investire i circa 12 milioni richiesti dalla Juve. I bianconeri farebbero una grande plusvalenza avendo preso Alberto Cerri a parametro zero.

Pubblicità

Sul ragazzo ci sono anche Udinese e Parma, ci sarà quindi da battere la concorrenza di questi club. Il direttore cagliaritano ha chiesto anche notizie circa Rolando Mandragora, sul quale hanno messo gli occhi tante società della massima serie.

Chi interessa alla Juve?

Marotta ha riaperto la trattativa per portare a Vinovo il nordcoreano Han, attaccante rapido e dotato di grande tecnica su cui si era aperta un asta nel mese di gennaio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Adesso la Juventus sta cercando di anticipare tutti ed ha chiesto notizie anche su un altro giovanissimo talento: Biancu, un classe 2000 di prospettiva che si è messo in luce con le giovanili rossoblu, un centrocampista davvero molto forte che la Juve vorrebbe acquisire con una formula da studiare con la dirigenza sarda. C'è poi il discorso di mercato relativo a Nicolò Barella, il centrocampista rivelazione della Serie A che è finito nel mirino anche di Inter, Roma ed alcuni club esteri di ottimo livello.

Per lui Giulini aveva fatto il prezzo, circa 40 milioni di euro, che però potrebbero essere alleggeriti proprio dall'inserimento come contropartita tecnica di alcuni calciatori. Tra questi vi è anche Alberto Cerri che però potrebbe essere acquistato in maniera indipendente rispetto al discorso relativo a Nicolò Barella.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto