La mano tesa di Preziosi verso la Nord, la promessa di un Genoa spettacolo per la nuova stagione. La salvezza dai tratti miracolosi conquistata con Ballardini in panchina ha riacceso l'entusiasmo del presidente rossoblu, che vuole chiudere la sua era sotto la lanterna regalando ai tifosi una squadra da primi dieci posti.

Un colpo per ogni reparto, milioni freschi per Preziosi

Si riparte dal dodicesimo piazzamento di questa stagione, sul taccuino del direttore generale Perinetti ci sono diversi nomi per tentare il salto di qualità. L'allenatore è stato chiaro: servono almeno 4-5 rinforzi di livello.

Gamba, forza e qualità per sostenere un Genoa cinico e ambizioso. Obiettivi che sembrano finalmente alla portata del numero uno del Grifone, che, forte di una complessiva crescita finanziaria, vuole divertirsi, seppur da lontano. Il ritorno allo stadio contro il Torino è saltato, ma non è detto che non possa avvenire nella nuova stagione. Non ci pensa più di tanto Il Joker, che sarebbe invece concentrato sulla costruzione della squadra. Secondo La Repubblica, oltretutto, il patron del Genoa consoliderà a breve le sue disponibilità economiche con milioni freschi che vuole investire nel club. Si spiegherebbe così, quindi, la ritrovata calma apparente allo stadio nelle ultime partite. Pochi cori contro la proprietà e mai offensivi.

Oltre ai tanti applausi per squadra, mister e per i possibili partenti come Perin. La riconferma di Davide Ballardini è stato un segnale chiaro da parte della società, che ha convinto anche un top player del calibro di Criscito a tornare sotto la lanterna, dopo annate prestigiose in Champions League con lo Zenit San Pietroburgo.

Calciomercato caldo per il Genoa

Adesso comincia la caccia ai 4-5 innesti promessi all'allenatore. Per le laterali è arrivato Lakicevic, ma si lavora anche al portiere. Il nome in cima alla lista resta Skorupski, con il quale Perinetti è in contatto da tempo. Solo nel caso in cui dovesse arrivare un rifiuto da parte del portiere giallorosso, il Genoa virerebbe su altri lidi.

Sempre per la difesa è vicina l'intesa con Koray Günter del Galatasaray. A centrocampo passi avanti per Leo Stulac, pupillo di Perinetti che lo sogna in regia al Genoa. In attacco è forte il nome del serbo Nemanja Radonjic, reduce da un paio di stagioni esaltanti con la Stella Rossa tra campionato e Europa League. Per il centravanti si sono raffreddati i nomi di Pavoletti e Perez, ma potrebbe essere solo questione di tempo.

Segui la pagina Genoa
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!