La Juventus continua a lavorare per costruire una super squadra per la prossima stagione, durante la quale si cercherà di migliorare i risultati ottenuti quest'anno. Per farlo servirà costruire un mercato estivo molto importante, ed è quello che la dirigenza bianconera sta iniziando a fare. Ci saranno diversi colpi di grande spessore ma anche qualche cessione eccellente.

La Juventus ha incontrato Alvaro Morata per provare a riportarlo a Torino

Il DS Fabio Paratici, la punta iberica ed il suo procuratore Lopez si sono visti ieri pomeriggio a Milano, più precisamente in centro città per cercare di capire quali siano gli spazi per portare l'attaccante a Vinovo. Certo l'operazione non è semplice ma nemmeno impossibile.

La Juventus vorrebbe acquistarlo con una formula simile a quella che venne utilizzata per acquistare Juan Cuadrado, sempre dal Chelsea. Morata venne acquistato la scorsa stagione per una cifra di 80 milioni di euro dal presidente dei 'Blues' sotto indicazione di Antonio Conte. Gli inglesi valutano lo spagnolo circa 60 milioni di euro, una cifra importante alla quale però i bianconeri potrebbero far fronte in due modi differenti.

Quali sono le strategie per poter portare a casa Alvaro Morata?

La prima strada perseguibile sarebbe quella di sacrificare un top player, e il nome più caldo, al momento, pare sia quello di Gonzalo Higuain. Su di lui si è mosso il Psg con un sondaggio, ma per il momento il club transalpino non ha voluto affondare il colpo. Poi c'è l"opzione che vedrebbe l'argentino al Chelsea e Morata alla Juve, che oltre tutto avrebbe a suo favore anche un conguaglio economico di circa 10 milioni di euro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Inoltre con la partenza di Conte da Londra ed il possibile arrivo di Sarri sulla panchina dei blues, Higuain troverebbe un'autostrada aperta per sbarcare a casa di Abramovich. La seconda strada, invece, è quella che ricondurrebbe al sacrificio di Mario Mandzukic. Per il croato l'ipotesi più probabile al momento è quella che porta al campionato cinese, dove per avere Super Mario si farebbero follie.

La Juve, in questo caso, per acquistare Morata opterebbe per la formula del prestito oneroso biennale, con riscatto finale fissato ad una cifra da concordare con il Chelsea.

Fabio Paratici lo ha incontrato a Milano per cercare di comprendere la reale volontà di Morata, per un possibile trasferimento del giovane campione iberico. Il centravanti spagnolo sembra che abbia espresso la sua grande voglia di tornare la Juve, e questa può essere la chiave per il suo ritorno a Torino.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto