Sarà una questione che richiederà molto tempo per essere risolta. Sarri sarà ancora il tecnico del Napoli nella prossima stagione? La risposta è molto controversa perché le parti ancora non hanno trovato una soluzione favorevole per entrambe le parti.

L'incontro tra le parti

Luogo dell'incontro tenuto molto nascosto per evitare visite da parte di giornalisti. In conclusione Aurelio de Laurentis e Maurizio Sarri si sono incontrati nella casa del tecnico partenopeo, che è letteralmente scappato dal campo di allenamento del Napoli per seminare la visita di paparazzi indiscreti. Colloquio iniziato intorno alle 14 e durato circa un'ora; alla fine c'è stato molto ottimismo con un Sarri apparso molto sereno uscendo e mentre si dirigeva a Castel Volturno insieme al ds Giuntoli.

L'incontro si sarebbe basato solamente sul ritrovare feeling tra i 2, considerando che, dopo la sconfitta di Firenze e la perdita dello scudetto, il rapporto si è molto complicato con le dichiarazioni abbastanza pesanti del presidente sul suo allenatore [VIDEO]. Per discutere sui dettagli tecnici, ci sarà con tutta probabilità un nuovo incontro a Roma, dove si parlerà sopratutto di un possibile aumento di stipendio ma anche del discorso clausola rescissoria. Vedremo se le parti troveranno una soluzione per rimuovere tale clausola di 8 milioni di euro.

Le soluzioni alternative

Il Napoli, [VIDEO]in caso di mancato accordo con Sarri, dovrà guardarsi intorno e cercare immediatamente una soluzione convincente per guidare la squadra azzurra alla vittoria dello scudetto. La suggestione che circola da parecchio tempo a Castel Volturno e dintorni è quella di Carlo Ancelotti.

Da sottolineare che Ancelotti e De Laurentis si conoscono già, in quanto i 2 lo scorso anno hanno pranzato insieme in occasione dell'Audi Cup a Monaco di Baviera. Per pura curiosità, c'è già un legame tra Ancelotti e Napoli poiché il genero del tecnico ex Milan è presente nello staff napoletano.

Ipotesi meno probabile è quella di Antonio Conte, altra scelta molto valida come alternativa a Sarri. La situazione del tecnico del Chelsea è più complicata essendo sempre legato contrattualmente al club inglese. Sarebbe inoltre molto oneroso sia per il club che per il tecnico la possibilità di rescindere il contratto.

Quello che succederà lo scopriremo a breve, anche perchè il Napoli ha bisogno di scegliere velocemente il tecnico per dare vita al rafforzamento dell'organico.