La Juventus in questo Calciomercato si muove sotto traccia per cercar di non far trapelare troppe informazioni che potrebbero cambiare gli equilibri del mercato. L'obiettivo come ogni anno è quello di riuscire a costruire una squadra ancora più forte, per riconfermarsi in Italia e provare ancora una volta l'assalto alla Champions League. Il direttore generale Giuseppe Marotta ha sempre sottolineato che questa squadra difficilmente è migliorabile e che per poterlo fare non bisogna comprare tanto per comprare, ma fare scelte oculate solo su giocatori che possono aumentare il tasso tecnico della squadra.

Sotto questo punto di vista la società è ben organizzata visto il notevole numero di osservatori in giro per il mondo e in Italia a caccia di talenti da poter tesserare a costi molto bassi in attesa di una definitiva esplosione che possa aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi prefissati. Alla Juventus lo sanno, in un momento difficile per il nostro calcio a livello economico questa è l'unica soluzione.

Tra i talenti che la Juventus osserva, uno fa parte del nostro campionato ed è Federico Chiesa talento puro della Fiorentina su cui ha messo gli occhi e secondo i rumors la società ha proposto un'offerta alla Fiorentina: 55 milioni più Pjaca e Mandragora. Il patron Della Valle ha rifiutato l'offerta dei bianconeri.Non è chiaro se la Juventus proverà ancora ad avvicinarsi al ragazzo vista la difficoltà della trattativa per tutta una serie di motivi.

Lo scorso anno proprio dai viola la Juventus ha prelevato Federico Bernardeschi per 40 milioni di euro e già ha dovuto scavalcare un muro molto alto ma guardando le ultime trattative dei bianconeri negli ultimi anni niente sembra essere impossibile per la società Torinese come hanno dimostrato gli acquisti di Higuain e Pjanic.

Chiesa, Pogba o Milinkovic-Savic?

La direzione della società è chiara, rinforzare il centrocampo con un solo grande nome. Oltre a quello di Chiesa i due nomi oramai noti che circolano nell'ambiente bianconero sono quelli di Pogba e Milinkovic-Savic. Se per il secondo appare più difficile viste le altre pretese economiche di Lotito, per il primo c'è qualche speranza in più nonostante l'ingaggio e il costo del cartellino.

Il polpo Paul da quando è Manchester non ha più brillato in campo diventando quando il fantasma di stesso oltre ad un rapporto nn proprio favoloso col tecnico Mourinho, inoltre lo stesso Manchester United ha acquisto per circa 60 milioni Fred dello Shakhtar Donetsk. Il suo arrivo favorisce l'uscita del Francese

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!