E' arrivato il momento dei verdetti nel gruppo B: Iran-Portogallo e Spagna-Marocco sono le partite in programma oggi, lunedì 25 giugno, per i mondiali Russia 2018. I pronostici sembrano scontati in partite del genere, ma le sorprese sono sempre dietro l'angolo. Prima di tutto è bene ricordare la classifica di questo gruppo, diversa da quel che si poteva pensare alla vigilia: comandano Portogallo e Spagna con 4 punti (e con la stessa differenza reti), quindi troviamo l'Iran con 3 e il Marocco già eliminato a quota zero. Iran-Portogallo e Spagna-Marocco saranno dunque partite decisive non solo per stabilire chi andrà agli ottavi di finale di Russia 2018, ma anche per decidere chi otterrà il primo e secondo posto del girone, piazzamenti molto importanti per definire poi gli accoppiamenti futuri e, dunque, la strada che potrebbe portare alla finale.

Spagna favorita dai pronostici

Non ci sono dubbi sul fatto che la Spagna sulla carta abbia la partita più agevole, visto che affronta il Marocco già eliminato. Eppure, la nazionale nordafricana farà di tutto per regalarsi una serata da sogno e le motivazioni non le verranno a mancare, nonostante non abbia più alcuna possibilità di qualificarsi per gli ottavi. La Spagna, al contrario, ha un organico davvero straordinario, con tanti giocatori che possono fare la differenza. Inoltre, gli iberici non hanno risentito affatto dell'esonero del tecnico Lopetegui a poche ore dal debutto ai mondiali. Dopo aver pareggiato con il Portogallo, hanno vinto, soffrendo, contro l'Iran e sono a un passo dal traguardo minimo.

Difficilmente gli sfuggirà il successo in questa partita.

Portogallo-Iran decide tutto

La partita dall'esito più incerto è Portogallo-Iran, con quest'ultima nazionale che, però, soltanto vincendo potrebbe soffiare il posto agli ottavi a Cristiano Ronaldo e compagni. Anche se non ha grande qualità nel reparto offensivo, c'è da applaudire questo Iran, che sa tenere bene il campo e fare altrettanto bene la fase difensiva.

Azmoun e soci proveranno a mettere lo sgambetto al Portogallo con le armi che hanno a disposizione, vale a dire difesa e contropiede. I pronostici, però, pendono nettamente dalla parte del Portogallo. Se non altro perché ha la fortuna di avere in squadra un campione vero come Cristiano Ronaldo. Finora, l'asso del Real Madrid ha segnato tutte e quattro le reti che lo stesso Portogallo ha realizzato finora.

Ci sarà ancora una volta la sua firma sul successo dei lusitani?

Segui la nostra pagina Facebook!