Il Calciomercato della Roma ha già visto arrivare nella capitale ben dieci nuovi giocatori. Di fatto adesso ci sono due squadre, anzi, di più, a disposizione di Eusebio Di Francesco. L'obiettivo della Roma per la stagione che andrà ad iniziare è quello di migliorarsi, puntando nuovamente allo scudetto ma anche ad una Champions da protagonista. Le trattative impostate dal bravo ds Monchi finora hanno portato degli innesti di qualità, alcuni elementi d'esperienza ma anche alcuni giovani che bisognerà far crescere settimana dopo settimana. Proprio come fatto con Under nella passata stagione. Coric potrebbe essere il nuovo asso nella manica dei giallorossi, ma avrà bisogno dei suoi tempi.

Nessun problema, perché adesso la Roma ha una rosa davvero abbondante, con Di Francesco che ha almeno una alternativa per ogni ruolo. Fermo restando che c'è ancora tempo per rendere questa squadra sempre più forte.

La possibile formazione titolare della Roma

Come abbiamo detto ci sono praticamente due formazioni a disposizione dell'allenatore. Ogni ruolo è coperto da almeno due giocatori. Ipotizzando che la Roma giocherà con il 4-3-3, l'undici titolare potrebbe essere composto da Alisson, Florenzi, Manolas, Fazio e Kolarov. A centrocampo Strootman, De Rossi e Pastore, mentre in attacco i tre candidati ad essere titolari sono al momento Under, Dzeko e Perotti. Ma a disposizione ci sono anche Mirante, Karsdorp, Marcano, Juan Jesus, Santon, Cristante, Gonalons, Pellegrini, El Shaarawy, Schick e Kluivert.

Altri undici potenziali titolari, senza dimenticare altri giocatori importanti come Gerson, Defrel e i baby Bianda, Coric e Zaniolo, oltre all'ultimo acquisto, il terzo portiere Fuzato che è sbarcato nelle scorse ore a Fiumicino. Una Roma dunque sempre più competitiva che però da qui alla fine del calciomercato potrebbe mettere a segno altri colpi importanti.

Tra possibili acquisti e cessioni

Altri possibili acquisti della Roma nelle prossime settimane dipenderanno probabilmente dalla permanenza o meno di Alisson nella capitale. Il portiere brasiliano è sempre nel mirino di Real e Chelsea, in caso di sua partenza bisognerebbe trovare un sostituto all'altezza.

E poi c'è pure l'incognita Florenzi, con un rinnovo che ancora tarda ad arrivare. C'è davvero un organico ampio e di qualità. Questa Roma può giocare anche con diversi moduli. Un giocatore chiave sarà senz'altro Pastore. Giocherà come mezzala in un centrocampo a tre oppure come trequartista in un 4-2-3-1? Sembrano essere queste le due opzioni possibili per il tecnico Di Francesco.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!