Dopo la vittoria per 5-1 del Napoli contro il Carpi nella seconda amichevole di Dimaro, il presidente dei partenopei Aurelio De Laurentiis, è pronto a sondare il mercato in modo da regalare a mister Carlo Ancelotti una rosa degna e all'altezza del suo allenatore per puntare ai piani alti della classifica, ma anche per non sfigurare in Champions League.

I nomi che stanno circolando negli ultimi giorni sono quelli relativi a Santiago Arias, terzino destro colombiano in forza al PSV Eindhoven e quelli di Cavani, Batshuayi e Rodrigo per l'attacco.

Intanto Aurelio De Laurentiis ha svelato un importante retroscena riguardante uno dei perni difensivi della squadra partenopea: Kalidou Koulibaly.

Il numero uno azzurro ha affermato di aver ricevuto un'offerta da cento milioni di euro dal Manchester United per il proprio difensore senegalese, offerta che è stata prontamente rispedita al mittente data l'incedibilità del calciatore. Andando via il calciatore avrebbe guadagnato il triplo dell'ingaggio che percepisce attualmente al Napoli e proprio per questo motivo il suo entourage starebbe spingendo per il prolungamento del contratto con sostanzioso adeguamento.

Tuttavia, Josè Mourinho per poter competere per il titolo deve rafforzare la difesa, la quale, nello scorsa stagione non ha mostrato una certa solidità. Oltre a Koulibaly, l'allenatore ex Inter avrebbe messo nel mirino anche Romagnoli del Milan e Jerome Boateng del Bayern Monaco.

Koulibaly-Napoli, prove di rinnovo

L'attuale contratto di Kalidou Koulibaly prevede un ingaggio di 2,3 milioni di euro a stagione fino al 2021.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
SSC Napoli

Il giocatore insieme al suo nuovo procuratore Ramadani insistono per arrivare a 5 milioni di stipendio l'anno.

Il Napoli non vorrebbe andare oltre i 3,5 milioni di euro ma sicuramente con i bonus si viaggerà sopra i 4 milioni.

Il giocatore vuole rimanere, adora la città ed è amato dai tifosi soprattutto dopo quanto accaduto nella partita tra Juventus e Napoli, quando con un gol al novantesimo minuto allo Juventus Stadium, siglò lo 0-1 che riportò gli azzurri ad un solo punto dai bianconeri.

Insomma per il rinnovo contrattuale del senegalese traspare serenità.

Intanto Koulibaly ha incominciato ad allenarsi con il gruppo da domenica a Dimaro. Qui ha conosciuto per la prima volta il nuovo allenatore Carlo Ancelotti che lo accolto con grande entusiasmo.

Anche per l'allenatore ex Milan, Koulibaly rappresenta un titolare inamovibile per la difesa e la fiducia e la stima che nutre il tecnico romagnolo nei suoi confronti, potrebbero rendere ancora più facili le condizioni di rinnovo del senegalese.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto