Il campionato è iniziato da sole due giornate ma per l'Inter è già tempo di cominciare a riflettere. I match con Sassuolo e Torino hanno gettato le prime ombre sulla squadra di Spalletti apparsa una lontana parente di quella ammirata nel precampionato. I giocatori che sembravano rigenerati non si sono ripetuti e nel corso dei primi 180 minuti di Serie A e la squadra sembra mancare di personalità. Un campanello d'allarme sul quale tecnico e società devono lavorare per non ripetere gli errori della passata stagione e cercare di rimettersi in carreggiata sin da subito per non perdere terreno sugli avversari.

La dirigenza si augura che dopo la sfuriata di questi giorni, i giocatori scendano in campo da ora in avanti con un atteggiamento ben diverso da quello mostrato, giocando e dando tutto in campo per i 3 punti. Tra le fila dei nerazzurri c'è un giocatore che ha deluso particolarmente: si tratta del portiere Samir Handanovic. Lo sloveno proprio contro il Torino non è stato protagonista di una grande prestazione, motivo che starebbe inducendo la dirigenza a guardarsi attorno in cerca di un possibile erede.

Handanovic non dà più le garanzie degli scorsi anni

Il portiere sloveno, che negli anni è stato uno dei punti fermi e di forza dell'Inter, ora sembra non godere più dello stato di giocatore fondamentale per la squadra. Lo sloveno, arrivato dall'Udinese 7 anni fa, si è saputo imporre man mano con prestazioni importanti oltre a compiere interventi che nel corso delle varie stagioni ha spesso salvato il risultato a favore dei nerazzurri; una vera e propria saracinesca per gli avversari, che però al momento sembra non essere più così solida.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Dopo la prova non esaltante e l'errore abbastanza grave contro il Torino, qualcuno ha iniziato a evidenziare che il 34enne sarebbe ormai in fase calante. Per tale motivo la società meneghina starebbe cominciando a sondare il mercato per riuscire a trovare in prospettiva un sostituto all'altezza che possa guidare il reparto difensivo con personalità, oltre a essere sicuro tra i pali.

Strakosha e Areola tra i nomi in lizza

Uno dei papabili che potrebbe sostituire Handanovic è l'estremo difensore della Lazio Thomas Strakosha.

Questa è la voce che ha fatto circolare il portale spagnolo Fichajes. Il giocatore albanese ha 23 anni, già milita da tempo nel campionato italiano e sarebbe la scelta più logica anche in ottica di ringiovanimento della rosa che la società vuole mettere in atto. Il portiere della Lazio però non sarebbe il solo nome sul taccuino, visto che sullo sfondo i nerazzurri starebbero seguendo anche Alphonse Areola del Paris Saint German.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto