Laggiù, a poche centinaia di metri dalla stella Cristiano Ronaldo, corrono tanti giovanotti di belle speranze. Non hanno lo stipendio di CR7, nè tantomeno i suoi followers sui social. Loro sono Olivieri, Beltrame e Del Favero, loro faranno parte della rosa della Juventus U23, la seconda squadra bianconera che parteciperà al prossimo campionato di serie C.

Si chiamerà Juventus U23 la squadra B di Mauro Zironelli

Da poche ore è ufficiale: la Juventus sarà la prima società in Italia ad avere una squadra B. E' un'altra grande novità per il mondo bianconero dopo che lo scorso anno si era deciso di puntare sul calcio femminile.

La Juventus U23 sarà allenata da un tecnico esperto: si tratta di Mauro Zironelli, lo scorso anno al Mestre, ex giocatore con un discreto passato tra serie A e B. Il progetto Juventus U23 si è concretizzato a seguito della procedura dei ripescaggi della Serie C, che ha visto la squadra B bianconera al primo posto nell’ordine di ammissione delle seconde squadre al campionato, secondo il ranking previsto dal regolamento federale.

Continassa non omologata: la Juventus U23 giocherà al Moccagatta di Alessandria

I ragazzi della Juventus U23, da alcuni giorni, hanno già iniziato il loro lavoro: si stanno allenando al JTC della Continassa. Questa, però, non sarà la sede delle partite interne della squadra di Zironelli. Del Favero e compagni, infatti, dovranno 'emigrare' al Moccagatta di Alessandria in campionato. I campi della Continassa, infatti, non sono ancora omologati per il campionato di serie C.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

Poco male, per la 'Vecchia Signora' era troppo importante partire quest'anno con il progetto della squadra B e anticipare tutti gli altri club italiani che avevano fatto un pensierino a questo progetto, ma che poi hanno abbandonato soprattutto per una scelta economica.

Sono ben trentadue i ragazzi agli ordini di Mauro Zironelli, tra loro molti provengono dalla squadra Primavera che lo scorso anno si è qualificata, con qualche patema di troppo, alla fase finale dei play off.

Una rosa che sarà probabilmente scremata con il passare degli allenamenti e, magari, rinforzata con qualche nuovo arrivo. La Juventus U23 partirà per fare un campionato di alto profilo, negli obiettivi dei dirigenti c'è la promozione in serie B per poter avere una seconda squadra in una categoria più competitiva e con una maggiore visibilità dove far giocare i migliori giovani della cantera bianconera.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto