Folle e sorprendente, potrebbe essere definita così questa sessione estiva del Calciomercato del Milan. I rossoneri, prima del cambio di società, si trovavano esclusi dalle competizioni europee su decisione dell'UEFA. Dopo il passaggio ad Elliot, per la gioia di molti tifosi rossoneri, molte cose sono cambiate. Il ricorso delle società di via Aldo Rossi è stato accolto dal Tas di Losanna e la società rossonera è stata riammessa in Europa League.

Obiettivo Milinkovic Savic

Il Milan non vuol fermarsi a Higuain e Caldara. Il club presieduto da Paolo Scaroni vuole lottare per i primi quattro posti e, per tale motivo, è pronto a compiere un ulteriore 'sacrificio' per assicurarsi un top player. Il nome che in questi giorni stuzzica l'ambiente rossonero è quello di Milinkovic Savic. Il serbo - in forza alla Lazio - è valutato più di 110 milioni di euro.

Assicurarsi le prestazioni del gioiello biancoceleste è tutt'altro che agevole visto che di mezzo c'è l'imprevedibile Claudio Lotito. Nei giorni scorsi lo stesso patron laziale ha speso qualche parola sul centrocampista: «Se Pogba vale 110 milioni, lui allora costa di più. Credo che sia il miglior giovane al mondo». Operazione difficile ma non impossibile con Leonardo che ha già dimostrato di essere un abile stratega.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Il responsabile dell'area sportiva in pochi giorni è riuscito a concludere la maxi operazione che ha portato in rossonero Caldara e Higuain 'sacrificando' l'ex capitano del Milan Leonardo Bonucci. Bisogna poi calcolare gli ulteriori ricavi incassati grazie alle cessioni:

  • Bonucci alla Juventus (scambio secco con Caldara)
  • Kalinic all'Atletico Madrid (15 milioni di euro)
  • André Silva al Siviglia (5 milioni più 30 di riscatto)
  • Antonelli all'Empoli (rescissione contrattuale)

Il piano per portare il serbo a Milano

Secondo quanto riportato da La Repubblica Leonardo avrebbe un piano per portare Milinkovic Savic a Milano.

Questo però potrebbe essere messo in atto solo in caso di una o due cessioni a cifre record. In tal senso i maggiori indiziati sono Suso, accostato insistentemente alla Roma (offerti 15 milioni più Perotti), e Donnarumma per il quale resta d'attualità il corteggiamento del Paris Saint Germain (il Milan chiede una cifra superiore ai 40 milioni). In questo caso la società rossonera incasserebbe soldi utili per mettere in essere la trattativa con la Lazio.

Inoltre nell'affare potrebbe essere inserita una contropartita. In questo caso la scelta cadrebbe su Jack Bonaventura, uno dei centrocampisti più tecnici del Milan.

In sintesi i rossoneri dovrebbe privarsi di due giocatori fondamentali per assicurarsi uno dei centrocampisti di maggiore talento al mondo come più volte ribadito da Lotito. Leonardo medita e chissà che non cali l'asso nelle battute finali del calciomercato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto