L'Italia riparte dalla Nations League. Dopo le amichevoli disputate prima del Mondiale di Russia ed il torneo iridato che i calciatori italiani, purtroppo, hanno visto soltanto in TV, Roberto Mancini ha fatto le sue scelte per la prima competizione ufficiale sul cammino degli azzurri, dopo la cocente eliminazione dalle qualificazioni al Mondiale ad opera della Svezia. Sono 31 i giocatori che il CT ha convocato per i primi due impegni della neonata competizione Uefa che vedranno l'Italia in campo a Bologna, il 7 settembre, contro la Polonia ed a Lisbona, il 10, ospite del Portogallo.

Sono diverse le novità rispetto all'amichevole contro la Francia dello scorso giugno, con 6 giocatori alla prima convocazione oltre ad un ritorno: quello di Giorgio Chiellini che era assente dal play off iridato contro gli svedesi.

Prima convocazione per 6 giocatori

Il portiere del Cagliari, Alessio Cragno, i difensori di Fiorentina e Spal, Cristiano Biraghi e Manuel Lazzari, i centrocampisti di Roma e Cagliari, Nicolò Zaniolo e Nicolò Barella e l'attaccante del Monaco, Pietro Pellegri sono dunque alla prima convocazione.

Sono quasi tutti giocatori che hanno fatto la trafila nelle varie nazionali giovanili: Cragno vanta 12 presenze con l'Under 21; Biraghi 22 gare ed un gol con la stessa rappresentativa, Barella ha disputato 6 partite mentre Pellegri e Zaniolo arrivano direttamente dall'Under 19: l'ultimo, in particolare, è stato finalista lo scorso luglio con l'Italia al campionato europeo di categoria. Chi entra per la prima volta nel giro azzurro è Lazzari mentre merita un discorso a parte Emerson Palmieri che era stato già convocato da Ventura nella primavera del 2017, ma era stato costretto a lasciare il ritiro azzurro causa infortunio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A

La lista dei convocati

La lista dei convocati nelle prime due gare ufficiali della nazionale italiana nel 2018 rispecchia in un certo senso i valori del campionato di Serie A se consideriamo che la Juventus continua ad essere la squadra più rappresentata con 5 giocatori. Segue il Milan con 4; la Roma, il Torino e la Fiorentina con 3; il Cagliari con 2; il Genoa, la Spal, l'Inter, il Sassuolo, la Lazio ed il Napoli con 1.

Sono cinque i giocatori che non militano in Serie A e tra questi ben 3 arrivano dalla stessa squadra di Premier League, il Chelsea, mentre altri due arrivano dalla Ligue 1 francese, Nizza e Monaco.

  • Portieri: Sirigu (presenze in Nazionale 18, gol -17); Donnarumma (6, -4); Perin (2, -1), Cragno
  • Difensori: Chiellini (96, 8); Bonucci (80, 6); Criscito (24); Zappacosta (12); Romagnoli (7); Rugani (7); Caldara (1); Biraghi (Fiorentina); Emerson Palmieri; Lazzari (Spal)
  • Centrocampisti: Bonaventura (11); Jorginho (8); Pellegrini (6), Cristante (5); Gagliardini (4); Barella; Benassi; Zaniolo
  • Attaccanti: Balotelli (35, 14); Immobile (32, 7); Insigne (26, 4); Belotti (18, 5); Zaza (17, 2); Bernardeschi (13, 1), Chiesa (5); Berardi (1), Pellegri.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto