L'Italia impatta 1-1 nel match amichevole di Genova contro l'Ucraina. Buon primo tempo degli azzurri che controllano il pallino del gioco senza trovare la rete del vantaggio. Al minuto 43 il tributo del 'Luigi Ferraris' per le 43 vittime del ponte Morandi. Nella ripresa al 55'esimo gli azzurri passano in vantaggio con Bernardeschi ma 7 minuti più tardi Malinovski ristabilisce la parità, fissando il punteggio sul risultato di 1-1. Ucraina che prende fiducia con il passare dei minuti e rischia di andare in vantaggio.

Pubblicità
Pubblicità

Da segnalare l'esordio nella nazionale italiana di Piccini, termina 1-1 il match del 'Ferraris'. Prossimo appuntamento per gli azzurri domenica 14 ottobre il match di Nations League in Polonia.

Italia-Ucraina, secondo tempo (1-1)

90+4 Fischio finale al 'Ferraris', termina 1-1 tra Italia e Ucraina

90+3 Ammonito Chiesa

90+2 Immobile prova ad inquadrare la porta senza riuscirci

90' 4 minuti di recupero

89' CAMBIO UCRAINA, entra Butko per Kravets (infortunato)

87' CAMBIO ITALIA, entra Criscito per BiraghiCAMBIO UCRAINA, entra Khristov per Razinsky

85' Italia pericolosa con Bonucci che cerca di girare in rete un cross dalla sinistra di Biraghi, palla alta

84' CAMBIO ITALIA, entra Piccini (esordio per lui) per Florenzi

82' Berardi crossa per Chiesa che si coordina ma la palla finisce alta

78' Ucraina ancora pericolosa, balla la difesa azzurra

77' CAMBIO ITALIA, entra Pellegrini per BarellaCAMBIO ITALIA, entra Berardi per Insigne

75' CAMBIO UCRAINA, entra Kravetz H.

per Yaremchuk

74' Corner per l'Italia su una buona iniziativa di Chiesa sulla destra

72' CAMBIO UCRAINA, esce Konoplyanka per Petriak

70' Traversa per l'Ucraina con Marinovski, Ucraina viva adesso

69' CAMBIO ITALIA, entra Bonaventura per Verratti

65' Ucraina ancora pericolosa, attento Bonucci che si rifugia in angolo

62' GOOOL UCRAINA. Sugli sviluppi di angolo Marinovski trova il gol del pareggio con una grande conclusione al volo.

61' Angolo per l'Ucraina

60' Sbaglia la difesa ucraina, ma Chiesa invece di calciare in porta crossa per un compagno in area che non c'è.

Pubblicità

55' CAMBIO UCRAINA, entra Stephanenko per SydorchukCAMBIO ITALIA, entra Immobile per Bernardeschi

54' GOOOLLLL ITALIA, Bernardeschi calcia da fuori area, Pyatov non trattiene e la palla finisce in rete.

52' Chiesa si procura un corner

50' Ammonito Verratti

48' Punizione per l'Italia, Insigne calcia sulla barriera

46' Buona azione di Barella che guadagna un calcio di punizione da buona posizione, ammonito Burdan.

45' Primo cambio nell'Ucraina, esce Marlos per Tsyhankov

45' Partita la ripresa al 'Ferraris'

Italia-Ucraina, primo tempo (0-0)

Un buon primo tempo disputato dalla nostra nazionale nel match amichevole contro l'Ucraina.

Azzurri che hanno il pallini del gioco dal primo minuto e costringono l'Ucraina per tutto il primo tempo. Ucraini che calciano una sola volta in porta ma Donnarumma non si lascia sorprendere. Da segnalare al minuto 43 la sospensione del gioco per ricordare le 43 vittime della tragedia del ponte Morandi, grande commozione e applausi al 'Ferraris'. Primo tempo che termina sul punteggio di 0-0.

45+1 Termina 0-0 il primo tempo

45' 1 minuto di recupero

44' Riprende il gioco

43' MINUTO 43: grande commozione al 'Luigi Ferraris' per ricordare le 43 vittime della tragedia del ponte Morandi

37' Chiesa servito da Insigne calcia in porta, Pyatov si distende in corner

36' Ammonito Rakytzinski.

Pubblicità

33' Bella combinazione tra Insigne e Bernardeschi, ma palla leggermente lunga per l'esterno della Juventus.

27' Marlos calcia in porta, si oppone Bonucci deviando la sfera in angolo.

24' Primo tiro in porta degli ospiti con Konoplyanka, Donnarumma controlla

23' Ci prova anche Barella dalla distanza, Pyatov si rifugia in corner

21' Sventagliata di Bonucci per Chiesa che mette al centro per Insigne, l'attaccante del Napoli ci prova a giro, palla di poco fuori.

Pubblicità

17' Lancio di Chiellini per Chiesa, ma Insigne s'intromette nell'azione ma è in fuorigioco

13' Ancora angolo per gli azzurri, che stanno schiacchiando l'Ucraina nella propria area di rigore.

10' Calcio di punizione dalla destra per l'Italia, Bernardeschi calcia teso, la palla giunge a Biraghi che si gira e guadagna un corner.

6' Sbaglia la difesa ucraina, Chiesa prova ad involarsi da solo verso la porta ignorando i propri compagni di squadra. Sull'azione successiva Verratti crossa al centro per Bonucci che al volo impegna Pyatov.

4' Prima occasione per l'Italia con Bernardeschi che prova a giro a sorprendere Pyatov

3' Cross dalla destra di Chiesa, Pyatov sventa di pugno

2' Primo angolo per l'Italia

1' Partito il primo tempo tra Italia-Ucraina

ORE 20.40 INNI NAZIONALI DI ITALIA E UCRAINA

Le formazioni ufficiali

Italia (4-3-3): Donnarumma; Biraghi, Bonucci, Chiellini, Florenzi; Barella, Verratti, Jorginho; Bernardeschi. Insigne, Chiesa. Allenatore: Mancini.

Ucraina (4-2-3-1): Pyatov; Karavaev, Burda, Rakitskiy, Matvienko; Sydorchuk, Malinowski; Zinchenko, Marlos, Konoplyanka; Yaremchuk. Allenatore: Shevchenko.

Italia-Ucraina, diretta Rai Uno dallo stadio 'Luigi Ferraris' di Genova. Fermo il campionato di Serie A nel prossimo weekend del 13 e 14 ottobre, complice gli impegni della nostra nazionale, impegnata prima in amichevole contro l'Ucraina (Italia che in Nations League riposa in questo turno) e poi domenica 14 ottobre azzurri ospiti della Polonia per la gara valida per il nuovo torneo della 'Uefa'.

Italia-Ucraina, dove seguire il match

Il match amichevole tra Italia e Ucraina per l'occasione si disputerà allo stadio 'Luigi Ferraris' di Genova. Non a caso la FIGC ha scelto come sede dell'incontro Genova, proprio per ricordare le 43 vittime che hanno perso la vit a lo scorso 14 agosto in merito della tragedia del ponte Morandi. D' altronde l'intero incasso del match sarà devoluto agli orfani delle vittime del catastrofico evento e secondo dei rumors al minuto 43 la gara si fermerà per dare un ultimo omaggio a queste povere vittime di una tragedia immane che ha sconvolto l' Italia.

Come sempre le gare della nazionale sono un'esclusiva Rai e il match andrà in onda su Rai Uno a partire dalle 20,30 (calcio d'inizio alle ore 20.45), mentre il prepartita andrà in onda a partire dalle 19.30 circa su RaiSport (canale 57-58 della televisione). La telecronaca della partita sarà affidata alla voce di Alberto Rimedio accompagnato dal commento tecnico di Antonio Di Gennaro. Gli amanti dello streaming potranno usufruire del servizio 'free' Rai Play.

I precedenti tra azzurri e ucraini

Azzurri e ucraini si affronteranno per l' 8° volta. Tra gli ottavi precedenti spicca il rotondo 3-0 della sfida valida per i quarti di finale del mondiale vinto dalla nostra nazionale in Germania con i gol di Toni (doppietta) e l'iniziale vantaggio di Zambrotta. L' Italia contro la nazionale allenata da Shevchenko non ha mai perso, anzi ha trionfato per ben 6 volte, 2 sono i pareggi. Nel video il confronto tra Italia e Ucraina di Germania 2006:

Le probabili formazioni

Mancini in conferenza stampa ha spiegato le ragioni dell'esclusione dei convocati di Balotelli e Belotti, e il c.t di Jesi ha affermato che i due attaccanti sono stati esclusi perchè vivono un momento deludente e non sono in forma, dunque Mancini ha ripiegato su altre scelte, riconvocando dopo tanto tempo Giovinco.

Inoltre nella giornata di oggi sono tornati a casa Romagnoli, D' Ambrosio e Cutrone per problemi fisici e al loro posto sono stati convocati Tonelli, autore del gol vittoria per la Sampdoria nel match di ieri contro l'Atalanta e il giovane Piccini del Valencia.

Italia che si schiererà con il 4-3-3. Donnarumma in porta, difesa a 4 composta dal genoano Criscito, dai veterani Bonucci e Chiellini e dal romanista Florenzi; a centrocampo si rivede Verratti, affiancato da Jorginho e Bernardeschi, nel trio offensivo Chiesa, Immobile e Insigne.

Ecco le probabili formazioni tra Italia e Ucraina.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Criscito, Bonucci, Chiellini, Florenzi; Bernardeschi, Verratti, Jorginho; Insigne, Immobile, Chiesa. Allenatore: Mancini.

Ucraina (4-2-3-1): Pyatov; Karavaev, Burda, Rakitskiy, Matvienko; Stepanenko, Malinowski; Yarmolenko, Marlos, Konoplyanka; Yaremchuk. Allenatore: Shevchenko.

Leggi tutto