La sessione invernale di Calciomercato è ancora piuttosto distante ma le notizie in casa [VIDEO]Napoli [VIDEO], così come per tutte le altre squadre della nostra Serie A, non tardano ad arrivare. Manco a dirlo, per il club di Aurelio De Laurentiis torna assordante il nome di Edinson Cavani, il bomber uruguaiano mai del tutto dimenticato dalla curva azzurra e dalla società in generale. Attraverso il direttore sportivo Cristiano Giuntoli, secondo quanto riferito dal quotidiano Corriere dello Sport, il Napoli starebbe sondando varie piste, tra cui quella che porta al Matador, attualmente in forza al Paris Saint-Germain.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale SSC Napoli

Il presidente De Laurentiis, infatti, pur avendo Cavani in testa, sta valutando tre alternative per l'attacco: Piatek del Genoa, Dolberg dell'Ajax e Mariano Diaz del Real Madrid.

Per far felice il mister Carlo Ancelotti, quindi, in casa Napoli hanno capito che si dovrà tornare con forza sul mercato [VIDEO]e nonostante le buone prestazioni che sia Arkadiusz Milik e sia Dries Mertens stanno fornendo fino a questo momento, la dirigenza partenopea osserva con curiosità ciò che c'è in giro, non tanto per il mercato invernale ma perché si rende conto che tra sette mesi ci potrebbe essere il bisogno di tuffarsi su un nuovo bomber. Per questa ragione, mentre si resta in attesa di capire se Cavani sceglierà di fare ritorno a Napoli o meno, l'idea potrebbe essere quella di puntare l'ultimo bomber arrivato dalla Serie A: il polacco Krzysztof Piatek. Il ventitreenne del Genoa, infatti, piace molto ai partenopei, tanto che pare che il patron azzurro avrebbe già avanzato una prima offerta a Preziosi da 25 milioni di euro e una seconda inserendo anche il cartellino di Younes.

Per il momento, però, non c'è nulla di concreto e quindi le altre due alternative portano a Kasper Dolberg dell'Ajax, classe 1997, e punto fermo della squadra olandese tanto da essere etichettato già come il nuovo Ibrahimovic, che attualmente ha una valutazione che si aggira attorno ai 15 milioni di euro; e al nuovo numero sette del Real Madrid, Mariano Diaz, un calciatore dall'indubbio valore ma che probabilmente, fino a questo momento ha sentito il peso di Cristiano Ronaldo sulle sue spalle. Per lui, infatti, 203 minuti in Liga senza riuscire mai a timbrare il cartellino. Per questa ragione, se non dovesse cambiare l'andazzo della sua stagione, il giocatore dominicano potrebbe diventare un obiettivo concreto per il Napoli di Ancelotti. In questo caso, però, bisognerà prepararsi a sborsare una cifra piuttosto importante. Cavani permettendo, ovviamente.