In casa Inter comincia a delinearsi la strategia di mercato da attuare nelle prossime sessioni, in particolar modo a gennaio, visto che verrà sicuramente perfezionata la rosa a disposizione del tecnico Luciano Spalletti. Il direttore sportivo, Piero Ausilio, nei giorni scorsi ha affermato che non verranno fatte grosse operazioni ma solo piccoli ritocchi, rinviando a giugno [VIDEO] i grandi colpi. Piccoli ritocchi che potrebbero essere legati anche alle cessioni che la società nerazzurra realizzerà a gennaio [VIDEO], con qualche giocatore che potrebbe chiedere la cessione visto che in questa prima parte della stagione non ha trovato moltissimo spazio.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Tra questi c'è sicuramente il centrale brasiliano Joao Miranda.

Miranda verso una possibile cessione

Uno dei giocatori che potrebbe lasciare l'Inter nella prossima sessione di Calciomercato, a gennaio, è il centrale brasiliano, Joao Miranda.

L'ex Atletico Madrid in questa prima parte della stagione non ha trovato tantissimo spazio, essendo chiuso dalla coppia Stefan De Vrij-Milan Skriniar, che ha dimostrato di essere di sicuro affidamento. Il capitano del Brasile, invece, ha giocato solo qualche partita in fase di turn over e, essendo sicuro del proprio valore e di ciò che ancora può dare, avrebbe chiesto la cessione già nella prossima finestra di mercato.

Miranda ha spesso dichiarato di ritenersi uno dei centrali più forti in circolazione, denotando una forte autostima. Il centrale brasiliano, acquistato nell'estate del 2015 dall'Atletico Madrid in un'operazione complessiva da quasi venti milioni di euro tra prestito e riscatto, ha rinnovato il contratto qualche settimana fa di un altro anno. Una mossa che, però, potrebbe essere stata effettuata anche in ottica ammortamento a bilancio.

Stando a quanto riportato da Il Corriere dello Sport, la destinazione più plausibile potrebbe essere il San Paolo, che pensa a lui come leader e come simbolo in vista della prossima edizione della Coppa Libertadores. Occhio anche al Flamengo, che avrà un tesoretto da investire dopo la cessione di Paquetà al Milan.

I possibili sostituti

Inter che non vuole farsi trovare impreparata in caso di cessione anticipata a gennaio e ha cominciato a valutare i possibili sostituti. Tra questi c'è il centrale danese della Sampdoria, Joachim Andersen, che si sta mettendo in mostra in questa stagione. I blucerchiati, però, sarebbero più propensi per cederlo a luglio, replicando l'operazione Skriniar.

Gli altri due nomi sul tavolo di Ausilio e Marotta sono quelli di Gary Cahill, in scadenza di contratto con il Chelsea, e Diego Godin, capitano dell'Atletico Madrid, anche lui in scadenza di contratto. In caso di mancato rinnovo il loro addio potrebbe essere anticipato a gennaio in cambio di un piccolo indennizzo. Da battere ci sarà la concorrenza del Milan, per quanto riguarda il centrale inglese, e della Juventus, per quanto riguarda il difensore uruguaiano.