L’Inter, dopo l’impegno di campionato contro la Sampdoria nel weekend di Serie A, sarà attesa dal ritorno dei sedicesimi di finale dell’Europa League contro il Rapid Vienna. Il match d’andata si è concluso 0-1 a favore dei nerazzurri. Il goal vincente è stato realizzato da Lautaro Martínez. L’attaccante argentino ha trasformato il calcio di rigore concesso nel primo tempo. Per lui si è trattato della prima rete in Europa con la maglia dell’Inter.

Da segnalare un intervento decisivo da parte di Samir Handanovič che ha salvato il risultato nel secondo tempo su Christoph Knasmüllner. Un cartellino giallo farà saltare per squalifica la prossima sfida a Veton Berisha. Il centrocampista, che era in diffidato, è una pedina importante per Dietmar Kühbauer. Staremo a vedere chi sostituirà il norvegese nel return match.

Diretta tv in chiaro per la partita dell’Inter

L’Inter ospiterà a San Siro il Rapid Vienna.

La partita verrà disputata giovedì 21 febbraio alle ore 21.00. Al contrario di quanto accaduto per il match d’andata, questa volta si potrà seguire l’incontro in diretta tv su TV8. Dunque, non solo gli abbonati di Sky avranno l'occasione di assistere alla sfida dei nerazzurri sul piccolo schermo. Resterà da capire se stavolta figurerà tra i convocati Mauro Icardi, il quale aveva deciso di non partire per Vienna dopo le note vicende che lo avevano portato a perdere la fascia di capitano.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

A prescindere dalla presenza o meno del giocatore, per i ragazzi di Luciano Spalletti ci sono comunque buone possibilità di passare il turno visto lo 0-1 ottenuto in Austria. Anche un pareggio garantirebbe l’approdo agli ottavi di finale per l’Inter, che in passato aveva già eliminato il Rapid Vienna. Nell’edizione di Coppa UEFA della stagione 1990/91, che vide i nerazzurri trionfare in finale contro la Roma, batterono per 3-1 gli austriaci tra le mura amiche.

Il risultato fu di 2-1 nei tempi regolamentari, ma si andò ai tempi supplementari per via del 2-1 ottenuto dal Rapid Vienna nel match d’andata.

Che sia di buon auspicio per i ragazzi di Luciano Spalletti? In attesa di scoprire l’esito della partita, ricordiamo che i sorteggi relativi agli accoppiamenti degli ottavi di finale dell’Europa League si svolgeranno venerdì 22 febbraio a Nyon alle ore 13.00.

Non saranno previste teste di serie e potranno affrontarsi squadre provenienti dalla stessa federazione nazionale. Una volta definiti gli incroci si tornerà in campo nei giorni di 7 e 14 marzo per le partite che scremeranno il gruppo verso la finale di Baku.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto