La Juventus, martedì scorso, è riuscita nella grande impresa di rimontare il 2-0 dell'andata contro l'Atletico Madrid. La rimonta della squadra di Massimiliano Allegri è stata celebrata da tutti i media e anche da molti ex calciatori. Fra questi c'è Paolo Montero che ha parlato a "Tuttosport" della grande prestazione della Juve e in particolare si è soffermato su Cristiano Ronaldo ed Emre Can. L'ex difensore bianconero ha sottolineato che CR7 sembra Pelè e che il tedesco ha una forza fisica impressionante tanto da far paura persino a lui che è un vero duro.

Montero elogia CR7

La Juve, dopo la grande rimonta europea, ha incassato i complimenti di molti esponenti del mondo del calcio.

Pubblicità
Pubblicità

In particolare Paolo Montero sulle colonne di Tuttosport ha parlato della meravigliosa prestazione fornita da Cristiano Ronaldo: "Cristiano quando va a saltare di testa sembra Pelè", ha sottolineato l'ex difensore della Juve che poi ha voluto aggiungere: "E' impressionante. CR7 ha un solo rivale: sé stesso". Paolo Montero, inoltre, ha spiegato che il portoghese ha la stessa mentalità della Juve che è quella di lavorare, lavorare e lavorare. Dunque l'ex difensore non è stato affatto sorpreso dall'impatto di Cristiano Ronaldo nel club bianconero.

Montero: 'Emre Can mi ha messo paura'

Un altro dei grandi protagonisti della rimonta europea della Juve è stato sicuramente Emre Can. Il tedesco ha fatto una partita pazzesca e fisicamente si è dimostrato molto più forte dei suoi avversari. Paolo Montero ha parlato proprio della grande prestazione fornita dal numero 23 bianconero nel match di Champions League: "L'Emre Can visto contro l'Atletico Madrid ha messo paura anche a me". Inoltre, l'ex difensore della Juve ha sottolineato come Emre Can contro l'Atletico Madrid abbia fatto un grande lavoro sia come centrocampista che come difensore: "Ha svolto un lavoro impressionante come centrocampista e difensore".

Pubblicità

Infine, l'ex difensore juventino ha parlato di quello che sta facendo la Juve in Serie A: "Quelli della Juve sono 8 anni sovrumani, pazzeschi". Montero ha spiegato che oltre a vincere gli scudetti la squadra di Allegri ha collezionato anche molte Coppe Italia, Supercoppe, alle quali vanno aggiunte le finali di Champions League. L'ex giocatore della Juve ha poi aggiunto: "Come ho detto ad un mio amico a Torino: se le rivali - ha spiegato Paolo Montero a Tuttosport - non si svegliano, la Juve arriva alla 4ª stella con un percorso netto".

Leggi tutto