La vittoria della Juventus del campionato di Serie A non ha attenuato la delusione dei tifosi e dirigenza bianconera riguardante la Champions League: la sconfitta contro l'Ajax ha evidentemente messo in evidenza i problema di una rosa che ha bisogno di una 'mezza' rivoluzione per diventare competitiva soprattutto in Europa.

Pubblicità
Pubblicità

La Juventus dovrebbe ripartire da Allegri, il presidente bianconero lo ha confermato nel post partita di Juventus-Ajax, ma alcuni addetti ai lavori hanno espresso dei dubbi sulle dichiarazioni di Agnelli, rilasciate a caldo e magari non ponderate in maniera equilibrata.

Ad alimentare questa teoria è il noto giornalista Enzo Bucchioni, che in un lungo editoriale su Tuttomercatoweb.com ha spiegato come, secondo il suo parere, Max Allegri andrà via a fine stagione, e il successore potrebbe essere una vecchia conoscenza della società bianconera, da giocatore e da allenatore.

Bucchioni parla del mercato della Juventus: 'A fine stagione Allegri andrà via'
Bucchioni parla del mercato della Juventus: 'A fine stagione Allegri andrà via'

Secondo Bucchioni, Allegri andrà via a fine stagione

Secondo il noto giornalista Bucchioni, il ciclo di Allegri è finito: non si discutono le qualità del tecnico toscano, che come gestore di gruppo, competenze tattiche, valorizzazione dei singoli giocatori è uno dei migliori al mondo, ma il problema è che da questa rosa non sarebbe in grado di ottenere di più. Anche perché difficilmente la Juventus potrà rivoluzionare la rosa: il salto di qualità non è arrivato da alcuni giocatori, su tutti Bernardeschi e Rugani, mentre Alex Sandro non è più il giocatore delle scorse stagioni, e giocatori come Bonucci e Chiellini sono oramai a fine ciclo, ma è assai difficile che la dirigenza bianconera possa stravolgere la rosa.

Pubblicità

Ecco perché, secondo Bucchioni, l'ideale sarebbe un allenatore che sappia far rendere al meglio giocatori che difficilmente potranno fare un ulteriore salto di qualità a livello europeo: la possibilità concreta potrebbe essere il ritorno di Antonio Conte, che ha dimostrato di ottenere sempre al massimo dai giocatori che aveva a disposizione. Alla Juventus, in Nazionale, al Chelsea ha sempre ottenuto risultati importanti e l'aver ricucito i rapporti con la dirigenza bianconera (e soprattutto con il presidente della Juventus Andrea Agnelli) potrebbe aiutare l'arrivo del tecnico leccese a Torino.

Allegri potrebbe chiedere il rinnovo fino al 2021

Secondo il noto giornalista Bucchioni, ci sarà evidentemente un incontro a fine stagione fra Agnelli ed Allegri, con il tecnico livornese che probabilmente chiederà un prolungamento di contratto fino al 2021, ma che difficilmente il presidente della Juventus accetterà. Sarebbe probabile quindi a quel punto l'addio del tecnico livornese, anche per un discorso di stimoli e motivazioni che in generale anche gran parte dei giocatori potrebbero aver perso avendo alla guida un grande allenatore, ma non sarebbe ritenuto il top come motivatore dei giocatori.

Pubblicità

Leggi tutto