Mancano circa tre mesi all'inizio del Calciomercato estivo, ma in questo finale di stagione i top club stanno già cominciando ad imbastire le prime trattative per anticipare la concorrenza e assicurarsi i pezzi pregiati del mercato. Tra le società che il prossimo anno potrebbero rivoluzionare l'organico dopo i recenti deludenti risultati sportivi c'è sicuramente il Manchester United che ripartirà dall'attuale manager Solskjaer.

Tra i Red Devils non si parla solo di eventuali nuovi acquisti, ma anche di probabili cessioni importanti.

Pubblicità
Pubblicità

Uno dei maggiori indiziati a lasciare l'Inghilterra potrebbe essere Romelu Lukaku che, prima con Mourinho e poi con Solskjaer, in questa stagione raramente è riuscito a partire tra i titolari. Del centravanti belga ha parlato il suo agente Federico Pastorello in un'intervista a Sky Sports News, durante la quale ha innanzitutto affermato che l'attaccante ha ancora tre anni di contratto con il Manchester United, non escludendo però a priori che possa lasciare la Premier League.

Calciomercato Juventus, agente di Lukaku: 'Il futuro è aperto, la Serie A era un suo sogno'
Calciomercato Juventus, agente di Lukaku: 'Il futuro è aperto, la Serie A era un suo sogno'

Pastorello su Lukaku: 'Al momento è concentrato sul finale di stagione'

Anche se il futuro di Lukaku è ancora tutto da decifrare, Pastorello ci ha tenuto a ricordare che attualmente il belga è concentrato sul finale di stagione con il Manchester United sia in Premier League (per raggiungere almeno il quarto posto che vale la qualificazione alla prossima Champions League) che nella massima competizione europea, dove la formazione inglese è attesa dal difficile quarto di finale contro il Barcellona.

Pubblicità

In ottica mercato, il bomber 25enne piace molto alla Juventus, e Pastorello ha confermato che l’ipotesi Italia per il belga non è da scartare. Il prestigio che sta riacquisendo negli ultimi anni la Serie A potrebbe essere un ulteriore incentivo alla punta del Manchester United per considerare l’Italia, che da sempre apprezza il nostro campionato.

Nel dettaglio Pastorello, riguardo al suo assistito, ha affermato: "Ama conoscere culture differenti, un calcio differente. Il suo futuro è aperto quindi a ogni tipo di possibilità. Serie A? L'Italia gli piace.

Quando era bambino seguiva molto il campionato italiano"

Il mercato della Juventus

Il mercato della Juventus però sarà molto attivo anche in altri settori, sia in difesa che a centrocampo: gli addii di Barzagli (che dovrebbe lasciare anche il calcio giocato) e di Caceres (che difficilmente sarà riscattato dalla Lazio) potrebbero portare almeno due difensori centrali, con i possibili indiziati che sono Romero, De Ligt, Ruben Dias, Varane e Manolas.

Pubblicità

A centrocampo invece, in caso di cessione di Pjanic (interessa al Real Madrid di Zidane, che sarebbe pronto ad investire una somma superiore agli 80 milioni di euro), la società bianconera potrebbe investire su un mediano importante: Kantè del Chelsea è una possibilità, ma la dirigenza juventina sembra stia lavorando anche sul talento del Lione Ndombelé, il quale però potrebbe avere un notevole prezzo di mercato.

Clicca per leggere la news e guarda il video