I dirigenti della Juventus saranno certamente molto attivi sul prossimo mercato estivo sia in entrata che in uscita. Come sempre non mancheranno anche delle "grane" da risolvere, ed una di queste potrebbe essere il ritorno di Gonzalo Higuain. Il "Corriere dello Sport", infatti, ha appreso che dall'Inghilterra sta rimbalzando un'indiscrezione secondo cui il Chelsea non sarebbe intenzionato a riscattare la punta argentina e nemmeno a trattare su un eventuale rinnovo del prestito oneroso con cui è approdato a Londra nel mese di gennaio.

Pubblicità
Pubblicità

Questa decisione, qualora fosse confermata, andrebbe certamente a pesare sul mercato juventino perché non risulterebbe affatto facile trovare una nuova sistemazione al "Pipita". Nessuno infatti discute le qualità tecniche dell'ex centravanti del Milan, ma il problema risiederebbe nell'ingaggio decisamente oneroso che il bomber percepisce dal club torinese.

Higuain verso il rientro alla Juventus

Il mancato riscatto di Higuain da parte del Chelsea sarebbe anche legato all'imminente addio tra la società londinese e l'allenatore Maurizio Sarri.

L'attaccante argentino, infatti, era approdato a Stamford Bridge a gennaio grazie anche alla presenza del tecnico toscano che ha saputo valorizzarlo al meglio durante la comune esperienza al Napoli, dove sotto la guida di Sarri il "Pipita" ha siglato il record di reti in Serie A con 36 goal in 35 partite.

La Juventus non è più intenzionata a puntare su Higuain, quindi inevitabilmente in caso di un rientro a Torino da Londra toccherà a Paratici trovare una nuova sistemazione all'ex Napoli, tenendo conto che il suo valore si è notevolmente abbassato dopo l'ultima annata deludente prima con il Milan e poi con il Chelsea.

Pubblicità

Tuttavia, secondo Alfredo Pedullà potrebbe anche verificarsi uno scenario a sorpresa che garantirebbe al "Pipita" la permanenza alla "Vecchia Signora".

Con Sarri alla Juve, Higuain potrebbe restare

Maurizio Sarri sembra destinato a salutare il Chelsea al termine della stagione. Dopo il divorzio tra la Juventus e Allegri, pare che il club di Agnelli stia valutando anche l'ex allenatore del Napoli tra i candidati alla sostituzione del tecnico livornese.

Ebbene, come rivelato da Alfredo Pedullà, qualora si dovesse realmente arrivare ad un binomio Sarri-Juventus, si potrebbe verificare anche la permanenza del "pupillo" Higuain nella formazione bianconera.

In ogni caso sarà necessario attendere la finale di Europa League del 29 maggio, quando il Chelsea di Sarri e Higuain affronterà l'Arsenal. Soltanto al termine di questa gara si potrà sapere qualcosa di più sul futuro dell'allenatore dei Blues che, oltre ad essere seguito dalla Juventus, sarebbe anche nel mirino di Roma e Milan.

Pubblicità

Il mercato della Juventus

Il mercato della Juventus dipenderà inevitabilmente dalla scelta del nuovo allenatore. Ad oggi, l'unico acquisto sicuro è quello a parametro zero del centrocampista gallese Aaron Ramsey, il quale certamente contribuirà ad arricchire il tasso tecnico della mediana bianconera.

Quasi certamente la società torinese sarà chiamata a rinnovare il parco difensori, stante il ritiro di Andrea Barzagli e l'addio di Martin Caceres che non verrà riscattato dalla Lazio.

Pubblicità

Al momento nel mirino della dirigenza juventina ci sarebbero Hummels (Bayern Monaco), Manolas (Roma), Romero (Genoa, con il quale già sarebbe stato raggiunto l'accordo), Ruben Dias (Benfica) e De Ligt (Ajax), il quale però sarebbe già in orbita Barcellona.

Leggi tutto