Cagliari sempre in movimento sul mercato. Nicolò Barella è sempre uno degli elementi più desiderati del calciomercato. Grazie all'ennesima stagione importante, il centrocampista cagliaritano è divenuto uno dei pezzi pregiati del nostro calcio. Per lui si sono fatte avanti alcune società importanti, italiane ed estere. Pare però che, al momento, il club che ha avanzato la migliore proposta sia l'Inter. Antonio Conte lo vuole nel suo nuovo centrocampo. Nicolò sta disputando i campionati europei Under 21, poi comunicherà la sua decisione.

Pubblicità
Pubblicità

L'inter è sempre più vicina

Il Cagliari, al momento, sta ancora trattando con i nerazzurri per cercare di trovare la giusta soluzione e valutazione del ragazzo. L'Inter, intanto, pare abbia già incassato il si del calciatore, che si dice abbia una famiglia tifosa del club milanese. Secondo quanto ha riportato Sky Sport, il club di Zhang avrebbe offerto 36 milioni di euro cash, più altri 4 di bonus facilmente raggiungibili.

Pubblicità

Valutazione quindi di 40 milioni, più il prestito di due calciatori. Il primo è Alessandro Bastoni, reduce da un anno in prestito al Parma. Per lui si tratterebbe di un prestito secco. L'altro elemento invece è Federico Dimarco, anche lui reduce da un prestito ai ducali. Quest'ultimo giungerebbe in Sardegna sempre con la formula del prestito, ma stavolta con diritto di riscatto. Il tutto per una valutazione complessiva di circa 50 milioni di euro. Per sostituire Barella, Carli sta sondando diverse piste, Rog del Napoli e Traorè i nomi più caldi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

Non solo Barella

Oltre a Barella, il Cagliari è alle prese con il problema relativo a Joao Pedro. Il suo procuratore Marco Piccioli ha detto: "Joao a Cagliari sta bene, ma guadagna solo 600 mila euro a stagione. Sarebbe necessario un ritocco dell'ingaggio, altrimenti potremo decidere anche di lasciare l'isola". Dichiarazioni non proprio amichevoli che fanno presagire ad una cessione. Qualche squadra in passato aveva timidamente bussato alla porta dei rossoblu, ma poi non si è mai approfondito il discorso.

Il suo procuratore ha anche precisato: "L'accostamento a Torino e Lazio che ho letto sui giornali, non è assolutamente vero. Noi abbiamo un ottimo rapporto con il presidente Giulini ed il mister Maran, ma vorremo che i suoi gol e le sue prestazioni vengano valutate come meritano". Insomma il Cagliari potrebbe perdere sia Barella che Joao Pedro, due delle colonne degli ultimi anni. Il portiere Alessio Cragno, invece, è stato blindato, mentre anche il bomber Leonardo Pavoletti è stato dichiarato incedibile.

Pubblicità

Il Cagliari dovrebbe ripartire da loro due per affrontare la prossima stagione, che sarà certamente molto difficile.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto