Leonardo ha lasciato il Milan alla fine della stagione 2018-19 e ora vorrebbe portare un suo ex giocatore, Gianluigi Donnarumma, al PSG.

Secondo l'esperto di mercato Gianluca Di Marzio infatti i francesi del Paris Saint Germain sono interessati ad acquistare il giovane portiere milanista questa estate e di conseguenza hanno aperto i negoziati. Il Milan chiederà in cambio al PSG il portiere Alphonse Areola, che pur essendo un ottimo portiere non sarebbe considerato ai livelli dell'attuale numero uno rossonero.

Gigio ha appena compiuto 20 anni e ha già accumulato oltre 150 presenze per il club meneghino, contando tutte le competizioni. Ha anche rappresentato la nazionale italiana a tutti i livelli giovanili e recentemente ha giocato nella squadra maggiore di Mancini.

L'affidabile giornalista Di Marzio riferisce che Donnarumma ha un valore di 50 milioni di euro in questa trattativa, mentre Areola, che ha effettuato 32 presenze in tutte le competizioni per il PSG durante la scorsa stagione, avrebbe un valore di 30 milioni di euro, il che significa che i parigini dovrebbero versare 20 milioni di euro in contanti oltre il cartellino del francese.

Di Marzio ha proseguito affermando che il valore di Donnarumma sarebbe di "soli" 50 milioni di euro a causa del fatto che mancano solo due anni alla scadenza del suo contratto col Milan e non sono in corso colloqui finalizzati al rinnovo, nè sono previsti nuovi incontri per discutere al riguardo. Inoltre, sostiene che l'idea di includere Areola nella trattativa è stata del Paris Saint Germain e di Mino Raiola, attuale procuratore di Gianluigi Donnarumma. Secondo alcuni recenti rumors, però, sembrerebbe che 'Gigio' non voglia lasciare il Milan.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Milan

L'offerta del Psg è ritenuta troppo bassa, il Milan valuta il portiere 70 milioni

Nella giornata di ieri ci sarebbe stato il tentativo di blitz del Paris Saint Germain finalizzato ad acquistare il cartellino di Gianluigi Donnarumma. Il Milan, però, non sarebbe convinto dell'offerta dei parigini, la quale è stata ritenuta troppo bassa per una serie di motivazioni. Secondo Tuttosport, i rossoneri valutano il portiere almeno 70 milioni ed allo stesso tempo la valutazione che i dirigenti rossoneri danno ad Areola è di 20 milioni di euro.

Ecco perchè, per lasciare partire il proprio portiere, il Milan chiederà la cifra di 50 milioni di euro più il cartellino di Areola. Altro aspetto da considerare è quello che per acquistare Donnarumma, il Paris Saint Germain deve per forza di cose vendere Areola, ed è proprio in virtù di questa motivazione che i dirigenti rossoneri proveranno a strappare un accordo più conveniente per la cessione.

Allo stesso tempo il Milan ha necessità di vendere, visto che si accinge a chiudere l'esercizio con oltre 100 milioni di perdita e la cessione di Donnarumma darebbe una boccata d'ossigeno importante alle casse societarie.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto