Enrico Preziosi, Stefano Capozucca e Alessandro Zarbano hanno trascorso gli ultimi due giorni a colloquio con l'Inter. Sul tavolo tante idee di mercato: dalla sinergia per l'argentino De La Vega al possibile trasferimento in rossoblu di Andrea Pinamonti, passando per le situazioni riguardanti Radu, Salcedo, Gavioli, Rizzo ed Andrew Gravillon. Si è parlato molto a lungo, senza far trapelare nulla ai giornalisti desiderosi di svelare gli scenari della maxi trattativa.

Pinamonti piace al Genoa, Preziosi potrebbe presentare un'offerta

Parti apparentemente soddisfatte, ma ancora nessuna trattativa chiusa ufficialmente, se non in maniera informale. L'ultimo incontro è servito soprattutto per capire le intenzioni di mister Conte su Andrea Pinamonti. Il baby bomber nerazzurro, la scorsa stagione in prestito al Frosinone, ormai non è più così baby e chiede spazio. L'Inter gradirebbe valutarlo in ritiro, il suo agente Raiola non ha fretta di trovargli una nuova sistemazione, anche perchè le pretendenti non mancano e sembrano destinate ad aumentare.

Il Genoa in questo senso ha mandato chiari segnali di interesse per il giocatore, ribadendo il corteggiamento partito nelle scorse settimane. Enrico Preziosi e Stefano Capozucca sono convinti che potrebbe fare molto bene con la casacca rossoblu, per questo motivo sarebbero pronti a farsi avanti in maniera più concreta. Secondo le ultime indiscrezioni raccolte, il Genoa potrebbe decidere di presentare un'offerta ufficiale per il centravanti dell'Inter, ovviamente con diritto di recompra a favore dei nerazzurri.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Genoa

Una soluzione che fino a pochi giorni fa sembrava poco percorribile, ora invece appare più fattibile. E' chiaro che in caso di acquisto del cartellino da parte del Genoa, il club rossoblu potrebbe centrare un'importante plusvalenza sull'eventuale futura rivendita. Proprio ciò di cui i tifosi non vorrebbero più sentir parlare, ma che allo stato attuale continua ad essere fondamentale per gli equilibri finanziari del club.

Pinamonti anche in prestito, Gerson verso il no

In linea generale, dunque, il Genoa eviterebbe volentieri i prestiti temporanei, ma è chiaro che per Pinamonti potrebbe fare un'eccezione, soprattutto se non dovessero crearsi i presupposti giusti per un accordo a titolo definitivo. In ogni caso quello tra Genoa e Inter è un rapporto consolidato e nei prossimi giorni è facile che vengano chiariti tutti i dubbi e limati gli ultimi dettagli sulle trattative in piedi.

Per l'attacco, intanto, il Grifone avrebbe preso in considerazione il nome di Facundo Ferreyra, già nei radar rossoblu da due o tre anni, dopo il triennio da goleador allo Shakhtar Donetsk. Adesso il 28enne argentino è reduce da un paio di stagioni poco esaltanti e in Italia potrebbe cercare il rilancio. Sempre sul fronte entrate, in attesa della definizione dell'affare Barreca, il Genoa rischia di veder sfumare la pista Gerson prima ancora di entrare nel vivo delle contrattazioni.

Dopo un'apparente apertura da parte della Roma, dagli ambienti della Capitale circola con insistenza l'ipotesi di un rifiuto di Gerson, evidentemente non convinto dal progetto del Genoa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto