L'unione fa la forza in casa Genoa, così dopo la nomina del nuovo tecnico Andreazzoli, il patron Preziosi avrebbe chiesto una mano ai suoi figli per il calciomercato estivo. In una sessione tremendamente complicata, in cui occorre rifondare la squadra per puntare ad un campionato privo di sofferenze, il club rossoblu ritrova due vecchie conoscenze.

Fabrizio e Matteo Preziosi aiutano papà Enrico per il mercato del Genoa

Seppur in via informale, a supporto del presidente e del ds Capozucca ci sarebbero i figli del presidente, Fabrizio e in particolar modo Matteo, pronti ad intavolare nuove trattative e a segnalare eventuali occasioni di mercato.

Un ruolo molto importante, che soprattutto Fabrizio ha già ricoperto in passato con discreto successo. Per il momento non è prevista alcuna carica ufficiale, ma a Preziosi senior è sufficiente saper di contare sui propri ragazzi per la gestione del club.

Si profila quindi un grifone più snello a livello dirigenziale, ma il desiderio è quello di sfoltire anche l'organico. Troppi giocatori fuori dai programmi e ingaggi eccessivi a cui far fronte.

In questo senso ci si aspetta un gran lavoro da parte di Capozucca, mentre ai rinforzi ci penserà la famiglia Preziosi, seguendo le indicazioni di mister Andreazzoli.

Bennacer e Caputo sempre nel mirino

L'ex Empoli insiste per Bennacer e Caputo, il Genoa dal canto suo ha fatto il possibile, raggiungendo persino un'intesa di massima con il patron Corsi, adesso però tocca ai giocatori dare una risposta definitiva.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Genoa

Sul centravanti, reduce da una buonissima stagione con sedici gol all'attivo, resta vivo l'interesse del Sassuolo. Il centrocampista adesso piace anche ad altre squadre e il Genoa rischia di restare all'asciutto. Di certo le alternative non mancano, ma Preziosi spera di poter accontentare il nuovo tecnico avendo stanziato un budget da venti milioni di euro per il mercato estivo. Almeno 15/16 milioni per i due pupilli del mister, ma anche qualche cessione in vista per alimentare il più possibile il tesoretto mercato.

Kouamè piace al Bologna, dalla Turchia arriva Gumus

In questo senso va registrato il sondaggio del Bologna per Kouamè, un giocatore del quale il Genoa non si priverà salvo offerte follli. Piace molto Pinamonti ma c'è grande fiducia in Favilli, che lo scorso anno non ha quasi mai trovato spazio per guai muscolari. Una certezza è rappresentata da Goran Pandev, destinato a restare ancora un'altra stagione, mentre in arrivo c'è Sinan Gumus dal Galatasaray, una scommessa dal talento discontinuo su cui la famiglia Preziosi è disposta a credere.

Sul piatto un contratto quadriennale e la fiducia della società rossoblu, che tra i giocatori monitorati in lista ha anche Pajac, Joao Pedro e Farias.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto