La Juventus ha ufficializzato Maurizio Sarri: il nuovo tecnico, dopo una lunga trattativa per la rescissione contrattuale con il Chelsea, ha finalmente trovato l'intesa con la società londinese, liberandosi e firmando poi il nuovo accordo con il club bianconero. Confermate anche le indiscrezioni sulla durata del contratto: il toscano ha sottoscritto un triennale e dovrebbe percepire circa 6 milioni di euro a stagione più bonus.

Come ha riportato anche il Chelsea sul sito ufficiale, alla fine ha prevalso la volontà dell'allenatore di tornare in Italia per stare vicino alla sua famiglia. L'avvento di Sarri a Torino potrebbe determinare una permanenza alla Juventus, ovvero quella di Gonzalo Higuain che non verrà riscattato dai Blues. A tal proposito ha parlato il procuratore e fratello dell'argentino, confermando come la punta sia destinata a rientrare nella squadra torinese con l'obiettivo di restarci.

Higuain vuole chiudere la carriera alla Juventus

Nicolas Higuain, fratello e procuratore del "Pipita", a Radio Marte ha avuto modo di parlare del futuro professionale del centravanti sudamericano, di ritorno a Torino dal prestito al Chelsea. L'agente ha chiarito che la volontà del giocatore è quella di rimanere alla Juventus e di chiudere la carriera in bianconero, escludendo quindi qualunque ipotesi di trasferimento in un'altra società di Serie A.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Le ultime indiscrezioni, infatti, parlavano di un probabile scambio Higuain-Manolas, con l'argentino alla Roma e il difensore greco alla Juventus. Quest'operazione però non si farà, non solo alla luce delle recenti dichiarazioni del manager dell'attaccante argentino, ma anche e soprattutto per le ultime notizie che arrivano da Napoli, con la società partenopea che ormai avrebbe raggiunto l'intesa con Manolas.

Il fratello di Higuain si è soffermato anche sui tifosi del Napoli, definendo normali i fischi riservati dai supporter azzurri all'ex beniamino, proprio perché si tratta di un pubblico passionale. Secondo lui sarebbe stato decisamente peggio se, invece, il popolo partenopeo lo avesse accolto con indifferenza.

Il mercato della Juventus targata Sarri

L'ufficializzazione di Sarri è importante soprattutto per il Calciomercato: la Juventus, infatti, dovrà concentrarsi sull'acquisto di elementi funzionali al gioco del tecnico toscano, anche se non bisogna dimenticare che il bilancio d'esercizio a fine giugno dovrebbe registrare una perdita finanziaria fra i 50 e i 70 milioni di euro.

Probabile la cessione di Joao Cancelo, così come quella di Alex Sandro. A centrocampo, invece, potrebbe essere Khedira a lasciare la squadra bianconera per intraprendere una nuova esperienza professionale. Infine, nonostante il recente rinnovo di contratto fino al 2021, Mario Mandzukic potrebbe decidere di trasferirsi in Bundesliga, con il Borussia Dortmund che sarebbe pronto ad investire 15 milioni di euro per la punta croata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto