Sembrava fosse davvero ad un passo dal Barcellona, dove è arrivato anche il suo compagno all'Ajax De Jong, invece De Ligt non ha trovato l'accordo con i blaugrana. A quel punto si sono inserite con forza sia il Paris Saint Germain che la Juventus: i parigini hanno fatto un'offerta interessante, ma pare che i bianconeri si siano mossi meglio. Nei giorni scorsi infatti Paratici è stato a Parigi dove, oltre all'affare relativo ad Adrien Rabiot, pare abbia incontrato Mino Raiola. I buoni rapporti tra il procuratore italo-olandese e la Vecchia Signora potrebbero realmente aver giocato un ruolo molto importante nella trattativa.

Pubblicità
Pubblicità

De Ligt sempre più vicino alla Juve

Il club di corso Galileo Ferraris ha avanzato una super offerta: all'Ajax andrebbero quasi 70 milioni di euro per il cartellino. I lancieri pare siano pronti a dire si, visto che potrebbero far registrare una super plusvalenza, visto che il ragazzo è cresciuto nella cantera dell'Ajax. Manchester City, Liverpool e Psg dovrebbero essere stati superati nella corsa al difensore: questo dimostrerebbe che i bianconeri ormai in Europa sono divenuti una grande realtà, non solo sportiva ma anche economica.

Pubblicità

Insomma, i bianconeri hanno praticamente pareggiato l'offerta economica dei parigini. Adesso la palla passa al calciatore che dovrà scegliere la sua nuova destinazione. Il ragazzo pare abbia chiesto un ingaggio di quasi dieci milioni di euro, una cifra da top player vero. De Ligt in effetti rappresenta uno dei prospetti più forti ed interessanti del suo ruolo, con ampi margini di miglioramento.

Altre considerazioni che spingono De Ligt a Torino

De Ligt e la Juve sembrano quindi molti vicini, con l'olandese che pare sempre più tentato dall'offerta bianconera.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Un altro indizio potrebbe essere "l'invito" che Cristiano Ronaldo gli fece alla fine della partita tra le nazionali di Portogallo ed Olanda: la reazione di De Ligt fu un sorriso che potrebbe valere più di mille parole. Giocare con Cristiano è un richiamo fortissimo per tutti, visto che stiamo parlando di uno dei calciatori più forti della storia del calcio. Secondo Sky Sport la Juve sta lavorando per un contratto quinquennale ed un'altra novità: Mino Raiola infatti pare abbia chiesto anche l'inserimento di una clausola rescissoria molto salata, si parla di una cifra da 150 milioni di euro, che potrebbe salire durante i cinque anni di contratto.

Per il centrocampo anche Adrien Rabiot sembra molto vicino, dopo Aaron Ramsey un altro super colpo a parametro zero. Insomma la Juventus fa sul serio, vuol mettere nella mani di Maurizio Sarri una super squadra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto