Questa mattina c'è stata la presentazione di Maurizio Sarri come nuovo allenatore della Juventus. Il tecnico toscano ha toccato tutti i temi partendo dal mercato fino al suo passato nel Napoli. Maurizio Sarri ha anche spiegato che vorrà parlare singolarmente con i giocatori più rappresentativi della Juve a cominciare da Cristiano Ronaldo. L'allenatore parlerà con Fabio Paratici per decidere come programmare gli incontri con i singoli campioni della Juve.

Sarri adesso si metterà al lavoro con la società anche in ottica mercato. La Juve sicuramente vorrà rinforzare la sua rosa e la priorità sembra essere il centrocampo. Il tecnico toscano vuole un grande giocatore da poter inserire nella linea mediana e avrebbe espresso questo suo desiderio alla società.

Sarri pensa al mercato

Oggi, per la Juventus è ufficialmente iniziata l'era di Maurizio Sarri. Il tecnico toscano e la dirigenza juventina hanno cominciato a buttare giù anche le strategie di mercato e uno degli obiettivi per il club bianconero sembra essere l'acquisto di un grande centrocampista da inserire in rosa.

I nomi sono di assoluto livello e si parte da Milinkovic Savic, passando per Paulo Pogba e Adrien Rabiot. Questi tre giocatori uniscono la fisicità alla tecnica e adesso spetterà alla società scegliere l'uomo giusto da regalare a Maurizio Sarri. Il tecnico avrebbe dato la sua preferenza per Milinkovic Savic. Oltre al centrocampo la Juve potrebbe cercare anche qualche rinforzo offensivo e i nomi accostati alla Vecchia Signora sono quelli di Federico Chiesa e Mauro Icardi anche se Maurizio Sarri, in conferenza stampa, ha speso parole molto lusinghiere nei confronti di Paulo Dybala e Douglas Costa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Perciò queste dichiarazioni dell'allenatore potrebbero in qualche modo rivedere i piani di mercato. Douglas Costa era dato in partenza ma le parole di Sarri potrebbero davvero cambiare le carte in tavola. Dunque il tecnico potrebbe ripartire proprio dai giocatori di maggiore tecnica e il brasiliano in questo senso non ha rivali. Inoltre, nella giornata di ieri Douglas Costa aveva dichiarato che sarebbe rimasto alla Juventus e che con Sarri la squadra potrà fare grandi cose.

Sarri parla di Bernardeschi

Nella conferenza stampa di presentazione di Maurizio Sarri si è parlato soprattutto dei giocatori che sono già presenti in rosa a partire da Cristiano Ronaldo. Il tecnico ha confermato di voler incontrare CR7 e probabilmente farà un viaggio proprio per incontrare di persona l'asso portoghese. Sarri vedrà anche gli altri giocatori più rappresentativi della rosa. L'allenatore in particolare ha risposto anche ad una domanda su Federico Bernardeschi: "Bernardeschi mi piace, spesi parole belle per lui anche in Fiorentina-Napoli".

Il tecnico ha anche sottolineato che il numero 33 juventino ha una qualità tipica dei grandi giocatori ovvero la coordinazione. Sarri sempre in riferimento a Bernardeschi ha detto che gli piace molto, ma che gli manca un po' di continuità. L'allenatore ha spiegato che Bernardeschi fa grandi partite e che però ci sono delle gare in cui può fare qualcosa di più. Sarri ha concluso il suo pensiero su Bernardeschi mettendo in evidenza che secondo lui, il talento di Carrara è in un momento della sua carriera in cui deve essere specializzato e iniziare a giocare con continuità in un solo ruolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto