Il colombiano James Rodriguez potrebbe essere il grande colpo dell'estate del Napoli del presidente Aurelio De Laurentiis. C'è l'apertura di quest'ultimo per provare a portare il trequartista del Real Madrid alle pendici del Vesuvio e accontentare il tecnico azzurro Carlo Ancelotti. Il 28enne è in cima alla lista dei desideri dell'allenatore così come il messicano Lozano.

Dunque, il tecnico di Reggiolo, che attualmente si trova in Canada, attende una risposta, un sì o un no.

Pubblicità
Pubblicità

Il Napoli intanto sta provando ad intensificare i contatti e ora c'è bisogno di trovare l'accordo tra le società. Il calciatore dal canto suo al momento è in Brasile per disputare la Coppa America con la sua nazionale, ma anche lui ha fretta di decidere il suo futuro professionale e al tempo stesso anche familiare.

Intanto, dalla Spagna arrivano ulteriori conferme dal giornale Marca, secondo cui Adidas (di cui James è uomo immagine e volto tecnico come Insigne) sarebbe disposta a partecipare al pagamento dell'ingaggio del calciatore.

Pubblicità

Il colosso tedesco vorrebbe coprire circa il 20% dell'ingaggio che il colombiano dovrebbe percepire in azzurro. Cioè 6,5 milioni di euro.

Un'operazione questa, calcistica ma anche e soprattutto di marketing, visto che possiamo definire James come una multinazionale formato giocatore. Una stella social con i suoi 91,7 milioni di follower: 41,5 su Instagram, 32 su Facebook e 18,2 su Twitter.

Ancelotti pazzo di James Rodriguez

Inoltre, dalla Spagna arrivano anche conferme dall'entourage del calciatore che fa sapere tramite il giornale iberico As: "Carlo Ancelotti va pazzo per James".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
SSC Napoli Calciomercato

Sembrerebbe proprio che il tecnico di Reggiolo voglia costruire il nuovo Napoli attorno al 28enne colombiano. Infatti Carletto Ancelotti, che ha già allenato il calciatore ai tempi del Real Madrid, avrebbe personalmente chiamato il ragazzo per convincerlo a raggiungerlo nel capoluogo partenopeo. Dunque, sicuramente c'è la volontà del giocatore di giocare in Italia, magari con il suo ex tecnico ai tempi di Madrid, però ora c'è da trovare l'intesa tra la società partenopea e quella di Florentino Perez.

Il calciatore sudamericano è nella lista delle cessioni del Real Madrid perché non rientra nei piani del tecnico francese Zidane. I blancos vorrebbero incassare una cifra che si aggira intorno ai 42 milioni, il Napoli invece vorrebbe proporre una dilazione di pagamento o un prestito con obbligo di riscatto.

Ma il Madrid, visto e considerato che ha già speso sui 200 milioni di euro per portare nella capitale spagnola, i vari Militao, Jovic, Mendy e soprattutto il fuoriclasse belga Hazard, ha bisogno di fare cassa per rispettare i parametri del fair play finanziario.

Pubblicità

Dunque, se il presidente De Laurentiis vuole davvero accontentare la piazza azzurra ed il suo allenatore deve fare un considerevole sacrificio economico. Cifra che poi potrebbe recuperare almeno in parte dalle probabili cessioni di Hysaj e Mario Rui.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto