Paulo Dybala non si unirà all'Inter questa estate dopo che l'attaccante della Juventus avrebbe detto un secco 'no' ai nerazzurri, secondo il Corriere dello Sport. Sia Dybala che Fabio Paratici sono certi di non volere il trasferimento all'Inter, indipendentemente dal fatto che Maurito sia incluso nell'accordo. Però, il venticinquenne non è considerato intoccabile dai bianconeri, infatti su di lui c'è l'interesse del Bayern Monaco, Manchester United e Paris Saint-Germain. Anche Manchester City e Tottenham sono interessati a Dybala, ma la finestra di mercato della Premier League si chiuderà presto, l'8 agosto.

I francesi del Paris Saint Germain sono considerati favoriti per La Joya al momento, con il loro nuovo direttore sportivo Leonardo che starebbe inviando "messaggi convincenti" al fuoriclasse argentino.

Juve, dopo il 'no' all'Inter Dybala segue altre offerte

Il futuro di Paolo Dybala deve ancora essere deciso, dato che Maurizio Sarri non è stato in grado di testare l'argentino a causa della vacanza che è stata concessa all'attaccante dopo il torneo di Copa America. Tuttavia, nei prossimi giorni, tornerà a Torino.

Lo stesso Dybala ha chiarito che vorrebbe restare alla Juventus e difendere la maglia numero 10. Dopo la deludente stagione dello scorso anno, il giocatore vorrebbe riscattarsi in questo nuovo anno che sta per cominciare. I bianconeri lo considerano fuori dal mercato, ma nel calcio tutto può succedere, perché le offerte sono destinate ad arrivare. Secondo Tuttosport, la Juventus è già in trattativa con due club sul futuro di Dybala: Paris Saint-Germain e Man Utd. I francesi si stanno preparando alla cessione di Neymar e credono che Dybala sarebbe un buon sostituto.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Inter

I Red Devils potrebbero perdere Lukaku e Pogba questa estate, e quindi avranno anche bisogno di rafforzare la squadra, volendo costruire un attacco più tecnico. La Juve chiede offerte a tre cifre, che finora non sono arrivate, anche se i negoziati continuano.

Matuidi-Juve: la separazione è vicina

Nella Juventus di Maurizio Sarri, non c'è posto per Blaise Matuidi. Nonostante sia stato protagonista di una solida prestazione contro il Tottenham, con il suo contratto in scadenza l'anno prossimo, una vendita è altamente probabile.

I bianconeri valutano il giocatore 20-25 milioni di euro, convinti che riceveranno la cifra richiesta da uno dei club interessati. Mino Raiola è al lavoro per la vendita, e i club interessati sono ancora una volta Man Utd e PSG. Anche il Monaco è in gara ed è una destinazione che eccita Matuidi. Detto questo, Raiola sta lavorando per tornare con un'offerta ragionevole alla Juventus, che attende con impazienza di vedere l'esito dei sondaggi. Oltre a Matuidi, Khedira lascerà probabilmente la Juventus quest'estate, dato che la dirigenza ha altri piani per il reparto del centrocampo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto