Il Calciomercato della Juventus continua a ruotare tutto intorno a Matthijs de Ligt. Il difensore centrale è il nome più caldo dell’estate della “Vecchia Signora” ma i tifosi, secondo il Corriere dello Sport oggi in edicola, dovranno aspettare ancora un po’ di tempo prima di vedere il forte centrale difensivo sbarcare a Torino. La trattativa con l’Ajax procede ma, ad oggi, non si vedono sviluppi così positivi da far intravedere una chiusura imminente.

C’è ancora distanza tra domanda e offerta ma l’affare alla fine andrà in porto ed è probabile che il ragazzo si aggreghi alla sua nuova squadra intorno alla metà di luglio in concomitanza con la partenza per la tournèe in Asia dove i bianconeri affronteranno Tottenham e Inter tra il 21 e il 24 luglio. Nel frattempo la rosa, ad eccezione dei giocatori convocati per la Coppa America, domani sosterrà le visite mediche e mercoledì svolgerà il primo allenamento agli ordini di Sarri.

Calciomercato Juventus: sale l’attesa per de Ligt

La trattativa di calciomercato tra Juventus e Ajax procede così al rallentatore. La prima offerta bianconeri, vicina ai 60 milioni tra parte fissa e bonus, non basta ai lancieri che vogliono arrivare a chiudere l’operazione per una cifra vicina ai 75 milioni. I dirigenti bianconeri stanno lavorando per fare breccia nel cuore dei lancieri, molto probabile che verrà fatto un rilancio nei prossimi giorni aumentando la cifra e magari chiedendo un dilazione di pagamento di almeno due anni, idea che sembra non dare troppo fastidio agli olandesi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Nel frattempo il calciatore, che ha già telefonato a Sarri per sapere quale sarà il progetto tattico bianconero, non ha nessuna intenzione di creare strappi. Oggi de Ligt si presenterà al raduno dell’Ajax e continuerà ad allenarsi con quella è ancora la sua squadra aspettando che venga trovato l’accordo per il suo trasferimento nei Campioni d’Italia. A confermare la presenza nella prima giornata della nuova stagione dei lancieri è Mino Raiola, potente agente del ragazzo: “Il giocatore sarà in ritiro, fingersi malato non è un’opzione per il calciatore.

E anche un caso di arbitrato è fuori questione per noi”. Le parole del procuratore al quotidiano olandese De Telegraaf sono quelle giuste per non ostacolare la trattativa tra i due club che sono sulla buona strada e intrattengono buoni rapporti.

De Ligt può arrivare alla Juventus dopo il 15 luglio

Il tormentone del calciomercato della Juventus continua con una certezza confermata ancora da Mino Raiola ieri: “De Ligt ha un accordo con i bianconeri”.

Non che sia una notizia freschissima, da tempo si sa che i Campioni d’Italia hanno strappato il “sì”del giocatore convincendolo con un contratto da 7,5 milioni a stagione a cui si aggiungeranno con ogni probabilità bonus che porteranno la cifra a 12 milioni all’anno. Le parole dell’agente vanno quindi a confermare quello che si dice da tempo e sono utili per respingere ogni possibile ultimo assalto in arrivo da Barcellona e Paris Saint Germain, ormai tagliate fuori dalla corsa nonostante i rumors degli ultimi giorni.

Ma quando arriverà davvero de Ligt a Torino? Rispondere alla domanda è veramente difficile, a provarci oggi è il Corriere dello Sport in prima pagina. Il quotidiano sportivo scrive che è probabile che la trattativa continui ancora per qualche tempo e così il difensore potrebbe approdare sotto la Mole dopo la metà di luglio, in concomitanza con la partenza per l’Asia della Juve. Durante l’estate i bianconeri saranno impegnati in una tournèe che li vedrà protagonisti il 21 luglio a Singapore per sfidare i vice campioni d’Europa del Tottenham e il 24 luglio in Cina per il primo derby d’Italia della stagione contro l’Inter. La partenza è prevista qualche giorno prima e a questo punto è molto probabile che sul volo ci sia anche de Ligt. Sarri in realtà vorrebbe iniziare a lavorare il prima possibile con il suo gioiellino ma sembra assai difficile che l’affare possa chiudersi in fretta. Così domani, giornata di viste mediche, e mercoledì, primo allenamento della stagione, la rosa a disposizione del tecnico avrà come volti nuovi i vari Buffon, Ramsey, Rabiot e Demiral ma non de Ligt. Poco male, la trattativa prosegue e tutto fa pensare che si chiuderà positivamente per i bianconeri, ora si tratta solo di aspettare e formulare l’offerta giusta all’Ajax. Tutti i tasselli stanno andando al proprio posto, l’accordo con il giocatore c’è, non sono in arrivo strappi che possano far fare dietrofront alle parti in causa e i lancieri non hanno nessuna intenzione di mettersi di traverso, sanno che il difensore vuole partire e aspettano solo la cifra giusta per lasciarlo andare. Insomma chi segue il calciomercato della Juventus dovrà solo armarsi di pazienza, per il resto l’affare de Ligt è già decollato da tempo ed è pronto ad atterrare senza problemi, magari solo con un po’ di ritardo rispetto alle previsioni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto