Secondo il giornalista de La Repubblica di Genova, Gessi Adamoli, il Genoa avrebbe spento sul nascere due ipotesi molto suggestive per il centrocampo di Aurelio Andreazzoli. Stiamo parlando di Borja Valero e Daniele De Rossi: due pedine di grande esperienza, destinate probabilmente ad indossare ancora la divisa di un club di fascia alta.

Ingaggi alti e lentezza, la 'bocciatura' del Genoa

In questo caso, tuttavia, sarebbe stato il Genoa a non prendere nemmeno in considerazione l'idea dell'ex Fiorentina e dell'ex Roma, sia per ragioni economiche che tecniche.

"Sono stati proposti entrambi - ha svelato Gessi Adamoli in uno dei suoi ultimi pezzi scritti per Repubblica - ma il Genoa li ha bocciati. Il regista a cui sta pensando Aurelio Andreazzoli non può andare ai due all'ora".

Infatti il club rossoblu avrebbe in mente un centrocampo molto più dinamico con diversi profili tra gli osservati speciali. In queste ore l'entourage mercato del Grifone starebbe provando ad accelerare in via definitiva per Marko Rog.

Da Villa Rostan non si espongono sulla trattativa per il giocatore del Napoli, forse spaventati dalla concorrenza serrata. In questo momento, comunque, è proprio il Genoa a essere considerato in vantaggio rispetto alle altre società come filtra dagli ambienti di mercato. Lo stesso Rog non vedrebbe male l'ipotesi di indossare la casacca rossoblu nella prossima stagione e ora che c'è stata l'apertura del centrocampista il Grifone spera di poter arrivare alla fumata bianca in tempi brevi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Genoa

Idea Badelj, più abbordabile Escalante

Tra le soluzioni contemplate dal Genoa c'è anche il nome di Badelj, difficile soprattutto per via dell'ingaggio pesantissimo che difficilmente il giocatore accetterà di abbassarsi. Resta nei radar il nome di Escalante dell'Eibar, ritenuto affidabile ma evidentemente non una primissima scelta. Per la difesa è fatta per l'arrivo del promettente Bruno Amione mentre in attacco è in corso un dialogo col Torino per Kouamè.

L'ivoriano potrebbe anche lasciare il Genoa che lo cederebbe volentieri per una ricca proposta economica. I granata, invece, avrebbero risposto coi nomi di Zaza e Gustafson in ottica di uno scambio.

Sembra sfumare la pista Benassi con la smentita del direttore generale della Fiorentina, Pradè, che ha negato la trattativa col Genoa: "Non abbiamo mai parlato con loro di Benassi. Per noi è importante, ci piace, deve andare a giocare con l'Italia".

Sul fronte uscite si lavora soprattutto agli addii di Gianluca Lapadula e di Gunter, destinati al Lecce e al Verona. Bisognerà attendere, invece, per la cessione di Federico Marchetti, in procinto di partire in ritiro con il Genoa vista l'assenza di Radu. Insieme all'ex Lazio ci sarà anche il brasiliano Jandrei.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto