L'Inter è pronta a disputare la sua prima amichevole estiva contro il Lugano che si terrà domenica pomeriggio 14 luglio nella città svizzera. Sarà occasione per vedere la prima Inter di Conte, con i nuovi acquisti che potrebbero già assaggiare il terreno di gioco. I tifosi interisti finalmente potranno conoscere i vari Lazaro, Sensi e Barella, in attesa di accogliere quanto prima i rinforzi nel settore avanzato.

Pubblicità
Pubblicità

In particolar modo la speranza di dirigenza e tifosi è chiudere nel breve la trattativa per Lukaku (a tal proposito il Manchester United avrebbe rifiutato l'offerta della società di Suning di circa 70 milioni di euro) e possibilmente quella che dovrebbe portare Dzeko a Milano. Per quanto riguarda le cessioni, come già dichiarato settimana scorsa sia dall'amministratore delegato Giuseppe Marotta che dal nuovo tecnico Antonio Conte, sarebbero sul mercato sia Icardi che Nainggolan.

Pubblicità

Mentre però arrivano conferme sulla possibile partenza in tournèe in Asia (dove l'Inter disputerà alcuni match di International Champions Cup) del centrocampista belga, come scrive Repubblica, continua la rottura totale fra l'argentino e l'Inter.

Icardi non parte per la tournée in Asia

Mauro Icardi lascerà il ritiro di Lugano per ritornare a Milano. Il motivo, come ufficializzato via Twitter dalla società di Suning, è per la necessità del giocatore di un 'ricondizionamento atletico' che verrà svolto appunto nel capoluogo lombardo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Sembra un ulteriore ed evidente segnale di rottura fra le parti, fra l'altro la punta argentina non partirà neanche per la tournée asiatica dell'Inter.

Da tempo la società di Suning lo considera un ex e l'idea è cederlo entro la fine del Calciomercato estivo. Come è noto, la Juventus sarebbe interessata al giocatore, ma secondo le ultime indiscrezioni, vorrebbe aspettare fine agosto per avanzare un'offerta all'Inter. I bianconeri infatti non vorrebbe spendere più di 40-50 milioni di euro per la punta argentina anche se anche i campioni d'Italia avrebbero la necessità di cedere qualche giocatore prima di finanziare ulteriori acquisti.

Pubblicità

A tal proposito, la dirigenza bianconera starebbe valutando la possibilità di cedere sia Higuain che Mandzukic e Kean. L'argentino piace alla Roma mentre il croato è apprezzato dal Borussia Dortmund. Per quanto riguarda invece la punta italiana, potrebbe essere inserito nella trattativa che dovrebbe portare de Ligt alla Juventus. Secondo le ultime indiscrezioni, i bianconeri potrebbero offrire infatti 50 milioni di euro più Kean per il difensore centrale dell'Ajax della nazionale olandese.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto