Quella giocata contro l'Empoli nell'ultima giornata di campionato sarà l'ultima partita con la maglia dell'Inter per Mauro Icardi. Il centravanti argentino è stato spesso al centro delle polemiche negli ultimi mesi ed, in particolare, a partire da febbraio quando il club ha deciso di assegnare la fascia di capitano a Samir Handanovic. Una decisione presa alla luce del rapporto diventato burrascoso con gran parte dello spogliatoio.

E proprio il gruppo sembra aver giocato un ruolo fondamentale nella mancata conferma dell'attaccante di Rosario in vista della prossima stagione. La settimana scorsa l'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, e il nuovo allenatore, Antonio Conte, hanno dichiarato che l'ex capitano non rientra nel progetto. Una decisione confermata anche dal presidente, Steven Zhang.

Zhang boccia Icardi

Il presidente dell'Inter, Steven Zhang, ha deciso di bocciare Mauro Icardi.

Il figlio del patron di Suning, Jindong Zhang, ha assecondato la decisione presa dai dirigenti e da Antonio Conte che, dopo aver ascoltato il parere degli esponenti più importanti dello spogliatoio, ha deciso di non puntare su di lui per non rischiare di compromettere il clima all'interno della squadra già a inizio anno e per evitare un epilogo simile a quello dell'ultima stagione.

L'attaccante ha lasciato il ritiro di Lugano con una giornata di anticipo non prendendo parte all'amichevole giocata domenica contro la squadra di casa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Non solo, il centravanti argentino non è stato convocato neanche per la tournée in Asia, dove il club prenderà parte all'International Champions Cup. Il giocatore resterà a Milano per recuperare una condizione fisica accettabile visto che durante le prime battute di ritiro è parsa evidente la differenza con i propri compagni. E non è un caso che il club abbia deciso di portare con sé, invece, Radja Nainggolan, nonostante questi sia fuori dal progetto proprio come Icardi.

La decisione del patron nerazzurro

Mauro Icardi, fino a questo momento, ha rifiutato ogni offerta arrivata con l'intento probabilmente di mettere in difficoltà l'Inter. Proprio per questo motivo Steven Zhang ha deciso di passare all'azione e in queste ore c'è stata un'accelerata importante per chiudere l'acquisto di Romelu Lukaku. L'intenzione dei nerazzurri, infatti, è quella di acquistare il sostituto del centravanti argentino, a prescindere dalla sua cessione.

In questo modo metterebbe in atto una vera e propria prova di forza. Una decisione che sembrava impensabile ma in questo modo Maurito potrebbe capire di essere ormai messo alla porta e accettare la proposta di Napoli o Inter. In caso contrario l'attaccante argentino trema e rischia di restare fermo per almeno un anno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto