Mentre si continuano ad attendere notizie ufficiali sul suo futuro da "separato in casa" o lontano dall'Inter, Mauro Icardi per la prima volta dopo tanti mesi di silenzio si sarebbe lasciato scappare una risposta particolarmente significativa alla fine della festa di compleanno del connazionale e compagno di squadra in nerazzurro Lautaro Martinez. L'ex capitano della squadra milanese ha partecipato insieme alla moglie Wanda Nara alla serata in onore del "Toro" che ha compiuto 22 anni.

Dopo il party e le foto di rito con tanto di sorrisi smaglianti, un po' a sorpresa - seppur attraverso delle risposte criptiche - Icardi si è fatto sfuggire qualcosa su quello che potrebbe essere il suo destino professionale. Innanzitutto, a chi gli ha chiesto se quella sarebbe stata la sua ultima serata da interista, il bomber sudamericano avrebbe ribattuto con un "Dici?" che avrebbe lasciato intendere ancora una volta come nei pensieri di "Maurito" non ci sia poi tutta questa voglia di lasciare Milano.

In un secondo momento, però, gli sarebbe stato posto un quesito ben più preciso, ovvero se sarebbe pronto a cominciare una nuova avventura. A questo punto, l'ex numero 9 della Beneamata avrebbe replicato con un secco "Sì" che, nonostante possa significare tutto o nulla, farebbe comunque capire che prossimamente potrebbe esserci qualcosa di nuovo nella carriera del centravanti sudamericano. Da sottolineare anche il presunto intervento della consorte-procuratrice Wanda Nara che, dopo la risposta del marito, avrebbe aggiunto, sottolineandolo: "Ha detto sì".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Ovviamente, stando alle ultime indiscrezioni di mercato, sul tavolo per Mauro Icardi ci sarebbero ancora le opzioni Napoli (sulla quale il calciatore avrebbe qualche dubbio) e Juventus (destinazione ben più gradita). E sembra che proprio i bianconeri in questi ultimi giorni di Calciomercato estivo abbiano deciso quale potrebbe essere la strategia per arrivare finalmente al bomber di Rosario.

Juventus: cinque cessioni per accumulare il denaro per acquistare Icardi

La Gazzetta dello Sport rivela che la Juventus non avrebbe affatto rinunciato al proposito di acquisire il cartellino di Mauro Icardi.

Tuttavia, prima di provare ad imbastire una trattativa con l'Inter (l'accordo con il calciatore ci sarebbe già da tempo) i dirigenti bianconeri vorrebbero piazzare sul mercato almeno cinque giocatori per reperire il denaro necessario per lanciare l'assalto al 26enne argentino.

Il direttore sportivo Fabio Paratici, infatti, qualora riuscisse a portare a termine queste operazioni in uscita, consentirebbe al club di Andrea Agnelli di accumulare un vero e proprio "tesoretto" da reinvestire sull'ex capitano nerazzurro.

I nomi sarebbero i soliti: Daniele Rugani, per il quale si starebbe cercando di sbloccare la trattativa con la Roma, Mario Mandzukic che potrebbe rientrare in uno scambio con il Barcellona che porterebbe a Torino il terzino Juan Miranda, ed Emre Can, sul quale ci sarebbe un'altra ipotesi di intesa con il Barça in cambio di Rakitic, oppure il Paris Saint-Germain.

A questi tre elementi si andrebbero ad aggiungere anche Bentancur (anche lui richiesto dal Barcellona, ma bisognerebbe garantire il 50% della futura rivendita al Boca Juniors) e Matuidi che potrebbe tornare al Paris Saint-Germain, anche se il centrocampista francese vorrebbe restare in bianconero.

Solo a questo punto partirebbero i contatti con l'amministratore delegato dell'Inter Beppe Marotta, il quale però sarebbe intenzionato a confermare ancora una volta la volontà della società di Zhang di girare Icardi solo nell'ambito di uno scambio con Paulo Dybala.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto