L'Inter è sicuramente la grande protagonista di quest'ultima settimana di calciomercato. Ieri i nerazzurri hanno ufficializzato gli acquisti di Cristiano Biraghi, arrivato in prestito con diritto di riscatto fissato a dodici milioni di euro dalla Fiorentina, e di Alexis Sanchez, arrivato in prestito secco dal Manchester United.

Non è finita qui, però, visto che nelle intenzioni della società nerazzurra c'è quella di fare un ultimo regalo al tecnico Antonio Conte, soprattutto alla luce dell'impegnativo sorteggio di Champions League, che vedrà l'Inter nello stesso girone di Borussia Dortmund e Barcellona.

Regalo che potrebbe arrivare in mezzo al campo visto che servirebbe un centrocampista dotato sia di grande fisico che di qualità tecniche. Identikit che risponde al nome di Sergej Milinkovic-Savic.

Milinkovic-Savic obiettivo per il centrocampo

L'Inter sta ancora lavorando sul mercato, sia per le operazioni in entrata, sia per quanto riguarda quelle in uscita, che potrebbero essere legate tra loro. L'altro giorno, infatti, è arrivato in sede l'agente di Gabriel Barbosa, noto anche come Gabigol, che sta facendo molto bene con il Flamengo, club che lo ha preso in prestito secco a dicembre dello scorso anno.

I brasiliani stanno pensando di acquistarlo a titolo definitivo e sono pronti a presentare ai nerazzurri una proposta da diciotto milioni di euro, che farebbe realizzare anche una plusvalenza al club meneghino.

E quel tesoretto potrebbe essere molto importante per l'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, pronto a fiondarsi sul centrocampista serbo della Lazio, Sergej Milinkovic-Savic. Questi rappresenta l'elemento perfetto da inserire all'interno dello schieramento tattico di Antonio Conte.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter S.S. Lazio

Operazione tutt'altro che semplice, visto che il patron dei biancocelesti, Claudio Lotito, ha fatto già sapere al dirigente nerazzurro che accetterà di sedersi al tavolo delle trattative solo per offerte intorno ai settanta milioni di euro. Non è escluso l'inserimento di Gagliardini nell'affare, con Inzaghi che, dunque, avrebbe subito il sostituto di Milinkovic-Savic a disposizione.

Le alternative

Milinkovic-Savic non è l'unico nome sul taccuino dei dirigenti dell'Inter.

Negli ultimi giorni si è parlato anche di Ivan Rakitic che, però, dovrebbe alla fine andare al Paris Saint Germain nell'ambito dell'operazione che porterà al Barcellona Neymar.

L'altro nome, invece, è quello di Arturo Vidal, vero pallino di Conte, ma che difficilmente i blaugrana lasceranno andare insieme al centrocampista croato. L'impressione, però, è che sia tra Vidal e Milinkovic-Savic il vero e proprio testa a testa per capire quale sarà il regalo per Conte, qualora Suning decidesse di fare un ultimo sforzo economico.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto