L'Inter continua a muoversi sul mercato per puntellare al meglio la rosa a disposizione del nuovo allenatore Antonio Conte. I nerazzurri stanno definendo l'acquisto di Alexis Sanchez dal Manchester United in prestito con diritto di riscatto, con l'annuncio ufficiale che dovrebbe arrivare nei prossimi giorni. Una volta definito il reparto avanzato, il club cercherà di regalare al proprio tecnico anche un ultimo tassello in mezzo al campo.

Stefano Sensi e Nicolò Barella, infatti, non dovrebbero essere gli unici rinforzi del mercato estivo in quella zona del campo. Il grande sogno dell'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, risponde al nome di Sergej Milinkovic-Savic.

L'Inter vuole il centrocampista della Lazio

Una delle esigenze dell'Inter in queste ultime due settimane di Calciomercato è quella di rinforzare il centrocampo. I nerazzurri hanno rivoluzionato il reparto mediano ma adesso il tecnico nerazzurro si aspetta la ciliegina sulla torta dopo gli arrivi di Barella dal Cagliari e di Sensi dal Sassuolo.

Il grande sogno è quello del centrocampista della Lazio Milinkovic-Savic, che risponde proprio all'identikit del profilo che manca ai nerazzurri. Il centrocampista serbo, infatti, è dotato non solo di fisico, ma anche di grandi qualità tecniche.

Nonostante una stagione al di sotto delle aspettative, il giocatore è stato premiato come miglior centrocampista dell'ultimo campionato italiano. Prestazioni che, però, hanno inciso sulla sua valutazione, con il patron della Lazio, Claudio Lotito, tanto che lo scorso anno avrebbe rifiutato offerte superiori ai cento milioni di euro, provenienti dall'estero, in particolar modo dal Real Madrid e dal Manchester United. In Italia, invece, era stata la Juventus a fare un tentativo prima di decidere di investire tutto su Cristiano Ronaldo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

La proposta nerazzurra per Milinkovic-Savic

L'Inter, secondo quanto riportato dal quotidiano 'Libero', sarebbe pronta a sedersi al tavolo delle trattative con la Lazio, ma non prima di aver definito le cessioni di Joao Mario, su cui c'è il Monaco, e Dalbert, ad un passo dal Nizza. La valutazione di Sergej Milinkovic-Savic si è abbassata notevolmente e ora è di poco superiore agli ottanta milioni di euro.

I nerazzurri sarebbero pronti a mettere sul piatto una cifra intorno ai sessanta milioni più il cartellino di Roberto Gagliardini, valutato venticinque milioni. Non è escluso che i due club possano trattare la cessione in prestito molto oneroso, pagato proprio con l'ex Atalanta, con obbligo di riscatto, in modo da rinviare al prossimo anno l'esborso economico. Prima di un approccio ufficiale, comunque, Marotta punterà a sfoltire la rosa per avere maggior margine di manovra anche per quanto riguarda il bilancio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto