La Juventus è pronta a mettersi al lavoro per il debutto nella Serie A 2019/2020 che avverrà a Parma sabato 24 agosto alle ore 18:00. La settimana seguente sarà già tempo di big-match contro il Napoli, e questo sarà certamente un primo esame importante per verificare se la squadra ha già assimilato le idee di gioco del nuovo allenatore Maurizio Sarri.

Nel frattempo si attendono novità sul fronte mercato, con diversi giocatori che sarebbero in lista di partenza allo scopo di sfoltire la rosa e di liberarsi anche di ingaggi piuttosto pesanti.

Da Rugani a Matuidi, passando per Mandzukic, al momento i principali indiziati a lasciare Torino sono sicuramente loro.

Invece pare che siano in rialzo le quotazioni di Gonzalo Higuain per quanto concerne la sua permanenza all'ombra della Mole. Il centravanti argentino, dato per sicuro partente all'inizio del Calciomercato estivo, giorno dopo giorno si starebbe guadagnando la conferma grazie al suo impegno e alla volontà di dimostrare di poter essere ancora importante per la Juventus.

Inoltre, dopo aver rinnovato il contratto a Dzeko, la Roma - una delle società più interessate all'ex Milan - ormai si è ritirata dalla corsa al Pipita.

Higuain potrebbe restare alla Juve

Secondo la Gazzetta dello Sport, nel corso della nuova stagione che sta per iniziare, Higuain potrebbe fare ancora parte dell'organico della società torinese. All'opposto, potrebbero essere ai saluti Mandzukic e Dybala.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Il centravanti croato, dopo essere finito nel mirino del Bayern Monaco, ora sarebbe seguito con un certo interesse dal Milan, alla ricerca di una punta di esperienza e qualità. Inoltre c'è da sottolineare che durante la recente gara con la Triestina, il 33enne balcanico, entrato alla metà del secondo tempo, è apparso piuttosto demotivato, lasciando intendere di avere ormai la testa già lontana da Torino.

I bianconeri lo valutano circa 15 milioni di euro e, qualora riuscissero realmente a vendere Mandzukic, potrebbero liberarsi di un ingaggio piuttosto pesante.

Mandzukic e Dybala potrebbero essere ceduti

A rischio sarebbe anche la permanenza di Dybala, nonostante il gran gol messo a segno contro la Triestina in amichevole. Il problema principale per La Joya sarebbe legato al 4-3-3 di Sarri, nel quale l'argentino potrebbe giocare solo come punta centrale, ma in questo caso non si adatterebbe al meglio con Cristiano Ronaldo, che preferisce interagire con un vero centravanti d'area di rigore che sia in grado di dare profondità all'azione, attirando su di sé i centrali difensivi avversari.

Alla luce di queste considerazioni, Dybala ormai non sarebbe più un intoccabile in casa Juventus e, qualora Neymar dovesse realmente salutare il Paris Saint-Germain, il numero 10 bianconero potrebbe essere il sostituto ideale del fuoriclasse brasiliano.

La dirigenza del club torinese, se dovesse riuscire a cedere sia Dybala che Mandzukic, potrebbe poi investire su un nuovo giocatore d'attacco. In questo caso il pensiero va immediatamente a Mauro Icardi, ormai fuori rosa e messo sul mercato dall'Inter.

Quest'ultima però preferirebbe cedere l'ex capitano all'estero, magari al Monaco che sta cercando il degno erede di Falcao e che sarebbe anche disposto a mettere sotto contratto il bomber sudamericano per cinque anni con un ingaggio da circa 12 milioni di euro a stagione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto