L'Inter è una delle grandi protagoniste di questa sessione estiva di calciomercato. Con l'acquisto di Romelu Lukaku i nerazzurri si candidano ad essere la principale antagonista, insieme al Napoli, della Juventus per la lotta al titolo. Il centravanti belga è l'acquisto più costoso della società nerazzurra essendo stato acquistato dal Manchester United per sessantacinque milioni di euro più bonus, ma non solo.

L'attaccante è stato soffiato in extremis ai bianconeri che avevano provato ad inserirsi nella trattativa ed erano stati vicini alla fumata bianca. A far saltare tutto è stato Paulo Dybala, che ha rifiutato il trasferimento prima ai Red Devils e poi al Tottenham. La Joya è sul mercato e aumentano le chance di vederlo con la maglia dell'Inter il prossimo anno.

L'Inter ci prova per Dybala

Il nome di Paulo Dybala potrebbe caratterizzare le prossime settimane.

La Joya non rientra nei piani della Juventus che ha deciso di sacrificarlo sul mercato anche per sistemare il bilancio. Il giocatore è un pallino dell'amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta, che lo aveva portato a Torino nell'estate del 2015 acquistandolo dal Palermo per quaranta milioni di euro. Inizialmente sembrava far parte del progetto del tecnico bianconero, Maurizio Sarri, che ne aveva tessuto le lodi durante la sua prima conferenza stampa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

L'aver cercato di inserirlo nell'affare Lukaku prima ed aver trattato la cessione al Tottenham poi ha fatto capire come l'argentino, in realtà, sia sul mercato.

Occasione che ha fiutato l'Inter con Marotta che sogna di portare a Milano quello che da sempre è il suo pupillo. Operazione che potrebbe essere fattibile con un clamoroso scambio che vedrebbe coinvolto Mauro Icardi. Maurito piace da sempre alla Juve e accetterebbe subito la proposta dei bianconeri, soprattutto dopo aver rifiutato quelle di Roma e Napoli.

Operazione, tra l'altro, che permetterebbe alle due società di liberarsi di due giocatori fuori dal progetto e di realizzare due cospicue plusvalenze, fondamentali in ottica fair play finanziario.

Il retroscena

Paulo Dybala che, dunque, ha capito di non rientrare nei piani della Juventus ma che vuole scegliere la sua prossima squadra con calma. Per questo motivo ha rifiutato Tottenham e Manchester United.

Affare reso impossibile dalla questione diritti d'immagine per cui c'è in atto una causa da quaranta milioni di euro. Una contenzioso che vede protagonisti la Joya e il suo ex agente, Triulzi, che aveva questi diritti. E l'amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta, si è mosso in prima persona per cercare la soluzione ideale incontrando proprio Triulzi. Inoltre i nerazzurri sono orientati a lasciare i diritti d'immagine al giocatore, una cosa che faciliterebbe l'affare visto che verrebbe eliminato uno degli ostacoli che ha fatto saltare il trasferimento del fantasista argentino in Premier League.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto