L'uomo del momento in casa Inter è sicuramente il portiere, Samir Handanovic. Il capitano nerazzurro è stato il migliore in campo nel match giocato mercoledì sera contro la Lazio e vinto 1-0, con gol vittoria messo a segno da Danilo D'Ambrosio. Un successo che ha permesso alla squadra di Antonio Conte di restare in testa alla classifica, a punteggio pieno con quindici punti in cinque gare. L'estremo difensore sloveno è stato impeccabile, salvando più volte il risultato nel primo tempo contro i biancocelesti con almeno due grandi interventi su Correa e uno su Caicedo. Fuori dal campo, però, il giocatore ha dovuto fare i conti con una disavventura conclusasi, fortunatamente, con il lieto fine.

Disavventura per Handanovic

Per Samir Handanovic è stata una settimana dai due volti. Da una parte la grandissima prestazione in campionato contro la Lazio, decisiva per portare a casa i tre punti. Dall'altra, però, il portiere sloveno ha dovuto fare i conti con una vicenda extracampo che, comunque, ha creato non pochi fastidi visto che il capitano dell'Inter è stato costretto anche a sporgere denuncia alla polizia.

La gioia per la vittoria sui biancocelesti è durata solo qualche ora per lo stesso Handanovic.

Nella notte tra mercoledì e giovedì, proprio qualche ora dopo il successo ottenuto dai nerazzurri contro la squadra di Simone Inzaghi in campionato, nei pressi della zona San Siro la macchina dell'estremo difensore nerazzurro è stata rubata. Una vicenda spiacevole, ma che sembra essersi conclusa già con il lieto fino a meno di due giorni dall'accaduto. Come riportato da Affaritaliani, infatti, la vettura del giocatore è stata recuperata dalla Polizia. Si trovava in via Pisanello, non molto lontano dalla Scala del calcio, dove era stata rubata.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter

Operazione facilitata da un dispositivo di localizzazione installato sulla macchina del portiere nerazzurro che ha reso possibile il suo tracciamento e, dunque, il suo recupero.

In campo con la Sampdoria

Samir Handanovic sarà ovviamente in campo contro la Sampdoria, il capitano è imprescindibile per questa Inter, con i compagni che lo vedono come un vero e proprio leader. Non è un caso che lo spogliatoio abbia scelto lui come erede di Mauro Icardi per la fascia. Il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, qualche cambio lo farà in altri reparti.

In attacco potrebbe rifiatare Romelu Lukaku, con Sanchez al suo posto, mentre in mezzo al campo è pronto a partire dall'inizio Gagliardini al posto di Nicolò Barella. In difesa possibile chance per Bastoni, con Godin a riposo in vista del match di Champions League contro il Barcellona.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto