La sessione estiva di Calciomercato si è appena conclusa e l'Inter è stata sicuramente tra le grandi protagoniste. Non è un caso che tutti gli addetti ai lavori l'abbiano incoronata come la regina di questo mercato, anche se è mancata la ciliegina sulla torta. I nerazzurri, infatti, dopo aver puntellato l'attacco con gli arrivi di Alexis Sanchez e Romelu Lukaku probabilmente avrebbero dovuto perfezionare anche il reparto di centrocampo.

Nonostante gli arrivi di Stefano Sensi e Nicolò Barella il club meneghino avrebbe dovuto e voluto inserire all'interno dello scacchiere di Conte anche un centrocampista fisico e con grandi qualità tecniche. Rinforzo che potrebbe essere stato rimandato di qualche mese o, al massimo, al prossimo anno. E il nome in cima alla lista di Marotta resta quello di Sergej Milinkovic-Savic, nel mirino dei nerazzurri già questa estate.

Obiettivo Milinkovic-Savic

L'Inter continua a pensare Sergej Milinkovic-Savic, nonostante questa estate non sia riuscita a concretizzare il suo acquisto. Mancato colpo legato anche ad esigenze di bilancio, visto che solo una cessione a titolo definitivo di almeno uno tra Ivan Perisic e Mauro Icardi avrebbe potuto sbloccare tutto. Entrambi, però, sono partiti in prestito con diritto di riscatto, rispettivamente al Bayern Monaco e al Paris Saint Germain.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

La cessione di Gabriel Barbosa al Flamengo potrebbe permettere al club nerazzurro di potersi muovere con maggiore libertà già a gennaio, mentre a giugno il tesoretto potrebbe essere arricchito dai riscatti dell'esterno croato, del centravanti argentino e di Joao Mario.

L'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, ne avrebbe parlato con il patron della Lazio, Claudio Lotito, nelle scorse settimane e i due club avrebbero trovato un accordo sulla valutazione complessiva del centrocampista serbo.

I biancocelesti, infatti, valutano il calciatore ottanta milioni di euro. Una cifra importante ma giustificata dalle qualità del giocatore nonostante un'annata al di sotto delle aspettative come quella terminata lo scorso giugno.

Le cessioni dell'Inter

Inter che potrebbe avere un tesoretto importante da investire sul mercato la prossima estate. La società nerazzurra, infatti, cedendo Gabigol, Joao Mario, Perisic e Icardi potrebbe ricavare una cifra complessiva da centoquaranta milioni di euro.

Cessioni di quattro giocatori che, tra l'altro, non sono presenti in rosa e che, dunque, rappresenterebbero un incasso extra rispetto a quelle che dovrebbero essere le partenze della prossima estate. Da Matìas Vecino a Roberto Gagliardini, oltre a Borja Valero, in tanti dovranno mostrare il proprio valore in quest'annata agli ordini di Antonio Conte.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto