Si è appena concluso l'anticipo della terza giornata di Serie A disputato allo stadio Meazza di Milano tra Inter e Udinese sul risultato di 1-0, grazie al gol messo a segno da Stefano Sensi al 44'. I nerazzurri volano in testa alla classifica con 9 punti, portandosi a +2 sulla Juventus. I friulani restano a quota tre punti.

La settimana prossima l'Inter sarà di scena nel derby di Milano sabato alle ore 20:45, mentre i friulani ospiteranno alla Dacia Arena il Brescia, sempre sabato, alle ore 15.

La partita

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, conferma il 3-5-2 ma cambia qualcosa rispetto a quanto visto nelle prime due giornate di campionato. In attacco, al fianco di Lukaku, c'è Politano, mentre a centrocampo fa il suo esordio da titolare Nicolò Barella. In difesa esordio per il trio De Vrij, Godin e Skriniar, con i primi due che hanno saltato le gare con Lecce e Cagliari (l'uruguaiano ha giocato solo gli ultimi minuti contro i rossoblu).

Nel primo tempo l'Inter parte forte sfiorando subito il vantaggio al 4' con Politano che colpisce il palo di sinistro. L'Udinese tiene il campo bene e al 20' ci prova con Walace, che trova Handanovic attento. Al 34' episodio chiave con De Paul espulso per uno schiaffo a Candreva. Al 44' arriva il gol del vantaggio di Stefano Sensi, che di testa insacca su ottimo cross di Godin.

Nel secondo tempo l'Inter tiene il pallino del gioco e sfiora più volte il raddoppio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Da segnalare l'esordio di Alexis Sanchez, che sfiora anche il 2-0 nel finale. Termina così, 1-0 per l'Inter che vola da sola in testa alla classifica di Serie A a punteggio pieno con nove punti in tre partite.

Le pagelle

Queste le pagelle del match appena concluso:

Handanovic 6: Nessun pericolo rilevante dalle sue parti.

Godin 6,5: Prende le misure e diventa insuperabile con il passare dei minuti. Assist al bacio per il gol di Sensi.

De Vrij 7: Un vero muro.

Skriniar 6: Qualche sbavatura in fase di appoggio alternata a qualche buona chiusura.

Candreva 6: Corre tanto e dà il suo contributo sia in fase offensiva che di impostazione.

Sensi 7,5: Conferma di essere il più in forma nella rosa nerazzurra. Decisivo il suo gol.

Brozovic 6,5: Solita partita caratterizzata da tanta corsa e qualità.

Barella 5,5: L'ingenuità che gli costa il giallo rischia di condizionare l'intera partita e per questo Conte lo sostituisce all'intervallo.

Asamoah 6: Prestazione sufficiente del laterale ghanese.

Politano 6,5: Sfiora il gol con una grande giocata all'inizio e con le sue accelerazioni mette spesso in difficoltà gli avversari.

Lukaku 5,5: Passo indietro rispetto a quanto visto contro Lecce e Cagliari.

Lautaro 6,5: Entra al 65° ed è utile nel finale della partita.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto