Secondo Gianluca Di Marzio la rivoluzione del Milan è iniziata nella finestra di mercato estiva e si prevede che continuerà nelle prossime due. In totale, sei giocatori hanno varcato le porte di Casa Milan durante il mercato estivo; vale a dire Theo Hernandez, Rade Krunic, Rafael Leao, Ismael Bennacer, Leo Duarte e infine Ante Rebic il giorno della scadenza. Il suddetto sestetto è costato in totale 95 milioni di euro, di cui 90 milioni di euro sui primi cinque più il costo del prestito di 5 milioni di euro per Rebic.

Sul fronte cessioni invece, Patrick Cutrone è approdato ai Wolves in un accordo che dovrebbe aver portato 18 milioni di euro nelle casse rossonere e Andre Silva si è trasferito all'Eintracht Francoforte in prestito. Di Marzio afferma che il Milan ha "rivoluzionato" la propria squadra nella finestra di mercato, ma lo ha fatto rimanendo all'interno dei parametri di Financial Fair Play. Una spesa netta di 59 milioni di euro ha permesso ai rossoneri di costruire un nucleo per il futuro, aggiunge il giornalista di Sky Italia, e la rivoluzione "dovrebbe continuare nelle prossime finestre di gennaio e la della prossima estate".

Calciomercato Milan, passaggio al 4-3-3 in vista con l'arrivo di Rebic

La firma di Ante Rebic dell'Eintracht Francoforte sembra suggerire che il Milan tornerà al modulo della scorsa stagione, cioè il 4-3-3. I rossoneri hanno confermato ufficialmente la firma di Rebic il giorno della scadenza per il trasferimento, poiché il nazionale croato è arrivato con un prestito di due anni. Andre Silva invece si è accasato in Bundesliga come parte dell'accordo, passando in prestito all'Eintracht di Francoforte.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Come riportato da La Gazzetta dello Sport martedì, i pezzi del puzzle che la dirigenza milanese ha assemblato sembrano adattarsi perfettamente al 4-3-3. La Gazzetta suggerisce che la firma di Rebic sia un'indicazione che il nuovo tecnico rossonero Marco Giampaolo tornerà a giocare con le ali, in quanto è un giocatore perfetto per la posizione dell'ala sinistra, con Suso ovviamente che agirà sulla fascia destra come al solito.

Il dirigente del Milan Zvonimir Boban rivela perché non è riuscito ad acquistare Luka Modric

Luka Modric ha rifiutato la possibilità di unirsi al Milan quest'estate poichè non ha voluto lasciare il Real Madrid dopo una stagione deludente. "Luka è un grande giocatore e tifa Milan", ha dichiarato Boban a Sky Sport Italia. 'È un grande giocatore ma è difficile acquistarlo . "Non voleva lasciare Madrid dopo una brutta stagione." Boban ha aggiunto: 'Non abbiamo trovato le condizioni economiche che volevamo.

Abbiamo trattato con altri giocatori nella stessa posizione. Vedremo. Abbiamo una buona squadra.'

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto