Dopo la sosta per gli impegni delle nazionali torna in campo anche la Serie B, per disputare la terza giornata che prenderà il via venerdì 13 settembre con l’anticipo Pordenone-Spezia. La gara si giocherà alla Dacia Arena di Udine, stadio che, in attesa della costruzione del nuovo impianto dei neroverdi, per questa stagione ospiterà tutte le partite casalinghe del club friulano. Avvio di campionato abbastanza simile tra le due compagini, entrambe reduci da una sconfitta dopo il reciproco positivo debutto: gli uomini di Attilio Tesser arrivano dal k.o.

dell’Adriatico contro il Pescara (4-2) che ha fatto seguito all’entusiasmante 3-0 rifilato al Frosinone alla prima storica partita dei Ramarri nel secondo livello del calcio italiano, mentre i liguri di mister Vincenzo Italiano, squadra con ambizioni di alta classifica, dopo aver travolto per 3-0 a domicilio il Cittadella sono caduti sul proprio campo al cospetto del Crotone (1-2). Una sfida che si presenta dunque equilibrata e dal pronostico incerto, almeno sulla carta, ma che potrebbe regalare spettacolo tra due undici che in questa primissima fase del torneo hanno mostrato una spiccata vocazione al gioco offensivo.

Pordenone-Spezia inizierà alle ore 21:00 e sarà trasmessa in chiaro su Rai Sport, oltre che in diretta streaming su Dazn, piattaforma su cui sarà possibile seguire tutte le partite del campionato cadetto.

Le probabili formazioni

Ancora sulle ali dell’entusiasmo per la storica promozione centrata nella passata stagione, il Pordenone mira a essere la sorpresa del torneo, mentre gli Aquilotti presentano individualità importanti nella rosa e puntano sicuramente a lottare per uno dei posti disponibili nella prossima massima divisione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B

A livello di formazioni, come si evince dal sito ufficiale del club e dalla conferenza stampa di mister Tesser, tra i padroni di casa non sarà della sfida Bindi e in porta giocherà l’estremo scuola Inter Michele Di Gregorio, mentre è completamente recuperato dall’infortunio l’esperto difensore centrale Camporese che dovrebbe pertanto scendere in campo dal primo minuto. Nello Spezia confermatissimo il tridente avanzato dei sogni formato da Ragusa, Galabinov e Federico Ricci.

A seguire le probabili formazioni:

Pordenone (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Camporese, Barison, De Agostini; Pobega, Burrai, Gavazzi; Chiaretti; Strizzolo, Ciurria. All.: Tesser.

Spezia (4-3-3): Scuffet; Vignali, Capradossi Terzi, Ramos; Maggiore, M. Ricci, Mora; Galabinov, Ragusa, F. Ricci. All.: Italiano.

Le altre partite della terza giornata

Il turno di campionato proseguirà sabato 14 con altre tre gare in programma alle 15, ovvero Ascoli-Livorno, Entella-Frosinone e Perugia-Juve Stabia, mentre allo 18 andrà in scena Venezia-Chievo.

Domenica, invece, si giocheranno Crotone-Empoli e Cosenza-Pescara nel pomeriggio (ore 15) oltre Pisa-Cremonese posticipo delle 21:00.

Lunedì 16, infine, sarà il giorno di Salernitana-Benevento (ore 21:00), atteso derby campano con il quale andrà in archivio la terza giornata di Serie B.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto