La Juventus, nella quarta giornata di campionato, è riuscita a battere 2 a 1 l'Hellas Verona in un match sicuramente molto complicato, contro una squadra in una condizione fisica ottimale che ha messo in difficoltà i bianconeri. C'è voluto un grande Buffon per salvare il risultato a pochi minuti dalla fine. Sarri ha fatto un po' di turnover, inserendo cinque nuovi giocatori, ma ciò che ha sorpreso è che giocatori come Emre Can e Bernardeschi sono rimasti in panchina.

Se sul tedesco sappiamo che Sarri non lo consideri attualmente molto come possibile titolare, diversamente si può dire di Bernardeschi, da sempre stimato dal tecnico toscano. Sia contro l'Atletico Madrid che contro l'Hellas Verona il nazionale italiano è rimasto in panchina e la cosa ha sorpreso molti addetti ai lavori. A tranquillizzare tutti ci ha pensato Sarri che ha dichiarato 'in futuro Bernardeschi sarà più centrocampista che esterno offensivo'.

Segno evidente che il tecnico stia lavorando al nuovo ruolo per il nazionale italiano anche se attualmente sarà più schierato come esterno offensivo data l'abbondanza della Juventus a centrocampo.

Le parole di Maurizio Sarri

Il tecnico bianconero Sarri oltre ad essere molto bravo nel lavoro tattico, è da sempre in grado di valorizzare al massimo le qualità dei giocatori che ha a disposizione. Durante la conferenza stampa che ha anticipato il match Juventus-Verona, in merito a Bernardeschi, ha tenuto a sottolineare che sta lavorando ad un nuovo ruolo per il nazionale italiano.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

In futuro potrebbe essere schierato da centrocampista e non più da esterno offensivo, proprio perché ha delle caratteristiche tali da poter giocare da mezzala. Fisicità e tecnica sono molto importanti per come vede Sarri il ruolo di centrocampista, basta solo cercare di migliorare l'aspetto caratteriale per poter ricoprire quel ruolo e Bernardeschi potrà diventare molto importante per il futuro centrocampo della Juventus. Attualmente, infatti, l'abbondanza a centrocampo porterà Sarri a schierare spesso il nazionale italiano come esterno offensivo.

Il mercato della Juventus

Sono più che probabile importanti cessioni a gennaio, non solo quella di Emre Can: ad esempio Mandzukic potrebbe lasciare già entro questo mese la Juventus trasferendosi in una società del Qatar mentre Rugani potrebbe fare le valigie nella prossima sessione di Calciomercato, anche se molto dipenderà dalla condizione di Chiellini che dovrebbe rientrare a febbraio - marzo 2020.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto