L'Atalanta, nella terza giornata della fase a gironi di Champions League, incontra il Manchester City di Guardiola ed è il match peggiore che la squadra di Bergamo poteva affrontare per provare a muovere la classifica nel girone C. La partita si giocherà il 22 ottobre alle 21:00. Nelle prime due partite, l’Atalanta ha pagato l’emozione del debutto in Champions. Nell'esordio contro la Dinamo Zagabria, però, la formazione orobica ha giocato davvero male, incassando un durissimo k.o, a differenza della sfida interna con la squadra ucraina del Donetsk persa per alcuni episodi, frutto dell'ingenuità di Gomez e compagni. La squadra di Gasperini non aveva demeritato dal punto di vista del gioco.

Il pronostico sembra scontato

La partita di martedì nella cornice dell’Etihad Stadium sembra avere un pronostico scontato ma i ragazzi del Gasp devono provarci, almeno per non sfigurare al cospetto del maestro Guardiola. Gli atalantini hanno il dovere di crederci, pur sapendo che un eventuale risultato positivo con il City potrebbe non bastare per sperare nella qualificazione. L’Atalanta, dopo Manchester, deve giocare ancora in casa con il City e la Dinamo di Zagabria e in Ucraina con il Donetsk.

La "dea" dovrebbe vincere almeno 3 delle prossime 4 partite, per aver una chance di qualificazione. Obiettivo difficile, ma nello sport nulla è impossibile. Ecco perché un risultato positivo a Manchester darebbe un nuovo entusiasmo.

Una squadra dai due volti tra campionato e coppa

In campionato gli uomini di Gasperini hanno un altro passo rispetto all’Europa. La squadra è terza in classifica con 17 punti e con un punto di vantaggio sul Napoli.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Champions League

A Roma, l’Atalanta aveva messo nell’angolo anche la Lazio con 3 gol di scarto, ma il vantaggio è stato vanificato da un calo nella ripresa che ha determinato il clamoroso recupero da 0 a 3 a tre pari dei laziali. L'attacco atalantino è primo nella speciale classifica dei gol realizzati in Italia. Il clima nella squadra è ottimo e i giocatori sono determinati a ben figurare in Inghilterra.

Le probabili formazioni in campo a Manchester

Il Manchester City dovrebbe scendere in campo con il canonico 4-3-3 stile Barcellona: con Ederson tra i pali; in difesa l’ex juventino Cancelo, Stones, Fernandinho e Mendy; a centrocampo il tedesco Gundogan, Rodri e De Bruyne; in attacco Sterling, Aguero e Mahrez.

Tra le file dei Citizen mancano gli infortunati Laporte e Sané.

L’Atalanta lamenta la grave assenza del prolifico marcatore colombiano Zapata, oltre che quelle dei difensori Palomino e Kjaer, ma non rinuncia al suo credo tattico e si dovrebbe schierare con il 3-4-1-2. Dunque Gollini a difendere i pali e unico italiano in campo; una linea difensiva a 3 con Toloi, Djimsiti e Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler e Castagne a comporre il centrocampo; Gomez stazionerà sulla trequarti a supporto delle due punte, Ilicic e Muriel che non deve far rimpiangere Zapata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto