L'inizio del campionato è stato tutt'altro che positivo per il Bari, con mister Cornacchini che ha pagato diverse gare deludenti sul piano del gioco e dei risultati addirittura con l'esonero, venendo sostituito con Vivarini. Eppure nel capoluogo pugliese l'ottimismo continua a navigare a vele spiegate. Il pubblico evidentemente crede che il momento difficile della squadra possa passare al più presto e in tanti vogliono essere vicini alla squadra, anche per essere presenti alla prima vittoria al San Nicola.

Che questa possa arrivare già domenica nel match contro la Cavese? Niente può esser dato per scontato, visto che i campani sembrano essersi ripresi e nelle ultime tre gare hanno portato a casa ben 6 punti frutto di due vittorie contro Paganese ed Avellino. La Cavese però non è ancora ancora raccolto nemmeno un punto fuori casa e il desiderio di far bene al San Nicola è alto.

Il Bari al momento è primo in Serie C girone C per classifica spettatori con 13.715 tifosi in media tra paganti e abbonati (che sono oltre 7 mila). La media spettatori barese ha superato i 12 mila abbonati della Ternana (che scende al secondo posto) ad una media spettatori di 12.552.

Le altre della Serie C girone C per media spettatori

Restando a parlare di statistiche riguardo al pubblico è interessante confrontare la media che le varie squadre di Serie C girone C avevano ottenuto nell'intera scorsa stagione 2018-2019, con i numeri registrati nell'avvio di questo nuovo campionato.

Grande calo del Catania in quanto a spettatori. Gli etnei avevano chiuso la passata stagione con media di 9.475 spettatori, mentre quella attuale parla di 7.852 tifosi in media sugli spalti. Al momento i siciliani sono stati superati dalla Reggina che vanta una media spettatori di ben 9.534.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie C

Sono stati in particolare ben 12.147 gli spettatori che hanno assistito al Granillo al big match vinto dalla Reggina contro il Catania.

Sono invece 6.387 i tifosi in media a Catanzaro (quinto in classifica): una bella media e un aumento importante rispetto ai 4.200 spettatori medi dell'intera stagione scorsa. Al sesto posto c'è la neopromossa Avellino, con 4.430 spettatori medi. Bell'aumento anche per la Virtus Francavilla che vede raddoppiare i suoi sostenitori casalinghi, passando a da poco più di 800 persone sugli spalti lo scorso anno a 1.616 di media.

In questo campionato, sono diversi, invece, i club che non riescono nemmeno a superare i mille spettatori di media: strano per il girone C che normalmente ha tifoserie molto grandi. Si tratta di: Vibonese (892 spettatori di media), Sicula Leonzio (688), Paganese (500), Rende (249). Ciononostante, il girone C resta quello con più spettatori dei tre gironi, con 3.589 di media (molti di più rispetto ai 3.109 del girone B ed ai 1.520 del girone A).

Di seguito la classifica generale degli spettatori in serie C girone C:

  • Bari 13.715
  • Ternana 12.552
  • Reggina 9.534
  • Catania 7.852
  • Catanzaro 6.387
  • Avellino 4.430
  • Potenza 3.458
  • Teramo 2.655
  • Casertana 2.292
  • Monopoli 1.828
  • Virtus Francavilla 1.616
  • Cavese 1.588
  • Rieti 1.473
  • Bisceglie 1.458
  • Viterbese 1.325
  • Picerno 1.024
  • Vibonese 892
  • Sicula Leonzio 688
  • Paganese 500
  • Rende 249.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto