Sabato 26 ottobre alle ore 15:00 la Juventus gioca la decima giornata di Serie A nello stadio di Via del Mare, tana del Lecce.

La squadra di Sarri è molto carica dopo la difficile vittoria contro il Lokomotiv, risolta solo grazie a due prodezze del ritrovato Paulo Dybala. La partita con i russi ha però fatto intravedere i primi rudimenti del gioco caro all'allenatore, con un grandissimo possesso palla con punte pari a l’80%. Le difficoltà si sono manifestate in attacco dove l’iniziale assenza di Higuain ha tolto concretezza alle finalizzazioni. Solo con l’ingresso dell’argentino e con il modulo a tre punte, la Juve è diventata più concreta e non a caso sonda arrivati i due gol decisivi.

I rumors del pre partita

Cristiano Ronaldo è sembrato poco concreto e un po' assente in Champions, a Lecce potrebbe anche rimanere fuori un turno per rifiatare o eventualmente entrare a gara in corso.

Il vero oggetto del mistero della campagna acquisti del presidente Agnelli, il francese Rabiot, potrebbe invece avere a Lecce una nuova chance per fare vedere il suo valore.

Il Lecce arriva a giocare la partita con la capolista, dopo la bella prova a Milano e un ottimo pareggio che ha dato entusiasmo all’ambiente giallorosso.

Liverani è un allenatore che propone il suo gioco, così come faceva in campo da giocatore, e non snatura solitamente la sua visione del calcio, per adattare la squadra per una sola partita, anche se l'avversario si chiama Juventus. Dovrebbe quindi confermare in toto la formazione dello scorso turno di campionato, tranne per qualche giocatore indisponibile. In difesa il favorito è Meccariello su Rispoli dopo la bella prestazione contro il Milan, al fianco di Babacar dovrebbe giocare Farias, mentre potrebbe stare fermo un turno l'estroso Falco.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Le probabili formazioni

Il Lecce dovrebbe giocare con lo schema tipo di Liverani, il 4-3-2-1. Il brasiliano Gabriel in porta; in difesa Meccariello, Rossettini, Lucioni e Calderoni costituiscono la linea difensiva da destra a sinistra; a centrocampo, Mancosu, Tachtsidis e Petriccione che sostituisce Majer diffidato; sulla trequarti Tabanelli e Farias, che è favorito sul talentuoso Falco, una delle piacevoli rivelazioni del campionato 2019/2020; in attacco il solo Babacar.

Per la Juventus, Sarri dovrebbe schierare in porta Buffon; in difesa da destra, Cuadrado, Rugani (potrebbe esordire in campionato dando un turno di riposo a Bonucci), de Ligt e Alex Sandro. A centrocampo un schieramento disposto a tre con Bentancur o Emre Can, Pjanić e Rabiot. Vista l’assenza di Ramsey e Douglas Costa per i postumi di un infortunio, Bernardeschi giocherà dietro a Higuain e Ronaldo, anche se quest'ultimo potrebbe riposare, con la possibilità quindi di vedere a Dybala dal 1’ minuto in un tandem tutto argentino col "Pipita".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto